×

Neve in pianura: fiocchi in Lombardia tra Milano e Varese

Prime nevicate sulle pianure lombarde, fiocchi tra le province di Milano, Varese, Lecco e Como. Le previsioni meteo per il centro-sud.

neve lombardia

La neve è arrivata in pianura. I primi fiocchi di stagione hanno anticipato le previsioni meteo, iniziando a cadere sulla Lombardia dalle prime ore pomeridiane del 27 gennaio, estendendosi con l’avanzare del pomeriggio a diverse province. Le nevicate hanno interessato in particolare il Varesotto e la provincia di Milano, interessando anche i comuni a ridosso del capoluogo lombardo come San Vittore Olona, Cerro Maggiore e Rho, nella zona ovest dell’hinterland.

Dalle 16 la neve ha cominciato a cadere anche ad est di Milano, in comuni come Agrate Brianza, Carugate, seppur mista a ghiaccio o pioggia e conb deboli imbiancate. Fiocchi anche nel Monzese, nel Comasco e nel Lecchese con accumuli di pochi centimetri.

Nevicate in provincia di Varese e di Milano

Nella provincia di Varese la nevicata è iniziata già nel corso della mattinata interessando quasi tutti i comuni da nord a sud.

Un fenomeno che dovrebbe protrarsi fino alle ore serali senza però destare particolari preoccupazioni per quanto riguarda gli accumuli a terra. Stando alle previsioni del Centro Geofisico Prealpino nella zona il tempo dovrebbe migliorare fino alla giornata di martedì 29 gennaio mentre un peggioramento è previsto dal mercoledì. L’ondata gelida del week-end è la conseguenza di una perturbazione nord-atlantica proveniente da Ovest che ha coinvolto anche parte della Lombardia con neve non solo in pianura ma anche su Prealpi e Alpi e temperature in calo, lievemente superiori o inferiori allo zero termico.

Protezione Civile, previsioni al centro-sud

Nel pomeriggio del 27 gennaio la Protezione Civile ha diffuso un comunicato di allerta meteo per venti di burrasca e temporali al centro-sud. “L’arrivo di un nuovo impulso nord-atlantico – si legge – determinerà condizioni di tempo perturbato con piogge e temporali su gran parte del centro e sud Italia”. Nello specifico saranno interessate dal maltempo le regioni tirreniche peninsulari e, oltre alla pioggia, faranno il loro arrivo “venti consistenti” provenienti dai quadranti occidentali.

Le raffiche interesseranno soprattutto “la Sardegna, i rilievi appenninici e i settori costieri del Tirreno centro-meridionale”.

Contents.media
Ultima ora