×

Incidenti mortali in aumento, Polizia chiede pene più severe

Alcool, droga e smartphone hanno causato un aumento degli incidenti mortali. La Polizia chiede pene più severe e immediate.

Capo della Polizia Franco Gabrielli commenta i dati sugli incidenti mortali

Potrebbe essere del 7% l’aumento degli incidenti mortali sulle nostre strade. Un dato molto allarmante se venisse confermato. Il Capo della Polizia chiede sanzioni più severe per chi non rispetta le norme stradali.

7% di incidenti mortali in più: Polizia auspica maggiori sanzioni

Molti più incidenti mortali in Italia rispetto allo scorso anno. E’ questo il dato preoccupante che emerge dalla Conferenza stampa tenutasi al Viminale per la presentazione del Piano di Viabilità per l’estate 2019. Presenti, tra gli altri, il Capo della Polizia Franco Gabrielli e il direttore della Polizia Stradale Giovanni Busacca.

E’ stata annunciata la nuova campagna #seisicuro realizzata dalla Polizia in collaborazione con Autostrade per l’Italia. L’obiettivo è contrastare l’uso non corretto dello smartphone, l’eccesso di velocità, il mancato uso delle cinture di sicurezza e l’abuso di alcool e droghe.

Sono queste infatti le principali cause di incidenti tra strade a autostrade.

A tal proposito Gabrielli chiede sanzioni più severe e immediate, magari impedendo l’utilizzo dell’auto per 6 o 7 giorni. Questo infatti “potrebbe aiutare un popolo che non sempre ha un rapporto ordinario con il rispetto delle regole”.

Il Capo della Polizia ha poi commentato i dati generali degli anni precedenti. Luglio è considerato il mese peggiore, con i suoi 341 decessi pari a più del 10% del totale. Agosto invece è il mese con cui le morti si verificano con più frequenza, con 2,3 morti ogni 100 incidenti stradali. Un invito quindi alla responsabilità personale, che deve essere al centro del dibattito.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche