×

Serpente all’ospedale di Foggia, è il terzo caso da inizio agosto

Un serpente è stato avvistato nei corridoi dell'ospedale di Foggia nella mattinata del 23 agosto. Si tratta del terzo caso in poco più di 15 giorni.

serpente-ospedale-foggia

Insoliti avvistamenti all’ospedale di Foggia. Un serpente è stato infatti ritrovato nella mattinata del 23 agosto mentre strisciava all’interno di un corridoio degli Ospedali Riuniti della città pugliese. A scatenare l’allarme è stato però il fatto che quello di venerdì sia stato il terzo caso in poco più di 15 giorni. Altri due serpenti erano stati avvistati il 12 ed il 7 agosto scorsi, sempre all’interno della struttura ospedaliera.

Serpente all’ospedale di Foggia

Il serpente di venerdì mattina è stato avvistato in quelli che sono i locali del reparto di Anatomia Patologica Universitaria. Lo stesso edificio dove nelle settimane precedenti sono stati ritrovati gli altri due rettili, con molta probabilità dei comuni esemplari di bisce.

Una presenza continuativa che è stata immediatamente segnalata alla direzioni sanitaria del nosocomio pugliese al fine di risolvere il problema.

Al momenti si stanno infatti attivando i protocolli necessari atti a disinfestare l’area ed a scongiurare il ritorno di altri ospiti indesiderati. Una misura presa per tutelare sia la sicurezza dei dipendenti che operano nella struttura sia quella dei pazienti ivi ricoverati.

Un caso in Lombardia ad agosto

Quello di Foggia non è però il primo caso di serpenti che si intrufolano in un ospedale. All’inizio di agosto infatti un esemplare di biacco era stato avvistato nell’ospedale Carlo Mira di Casorate Primo, in provincia di Pavia. In quel caso l’azienda sanitaria aveva provveduto a posizionare dei dissuasori olfattivi che potessero tenere lontano in rettile. Il biacco – nome scientifico Hierophis viridiflavus, noto anche come Serpente del Ticino – non è pericoloso per l’uomo ma può generare spavento a causa delle sue dimensioni e dei suoi movimenti molto rapidi.


Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.

Leggi anche