×

Coronavirus, test sui gatti per cercare anticorpi

Coronavirus, a Vo' Euganeo partono i test sui gatti domestici per cercare gli anticorpi

gatto

Dopo aver sottoposto tutti i cittadini Vo’ Euganeo (circa 3300) al tampone per il coronavirus, ora è il turno degli animali: verranno effettuati dei test ai gatti per capire se possiedono gli anticorpi della malattia.

Coronavirus, test su gatti domestici

Nella città dove tutti sono guariti dal Covid, parte un test sugli animali. A Vo’ Euganeo c’era stata la prima vittima italiana per coronavirus; ora, la città riparte, contando zero positivi. E proprio questa città è oggetto di studi per riuscire a trovare gli anticorpi del Covid-19. Un’equipe di quattro ricercatori dell’Università di Padova e un collega dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie prenderà in esame i gatti domestici della città.

“Faremo prelievi del sangue per comprendere se, in che modo e in quale misura, i felini di questo Comune si siano infettati — ha spiegato il professor Massimo Castagnaro, ordinario di Patologia generale veterinaria -. Prendiamo in esame i gatti perché in tema di animali domestici ed esposizione al virus c’è un unico studio, condotto a Wuhan, che ha riscontrato il Covid-19 nel 10%-15% dei felini appartenenti a soggetti contagiati”.

Coronavirus, la ricerca degli anticorpi

“Grazie alle analisi per la ricerca degli anticorpi, potremmo capire se questi animali possano contrarre il virus e come rispondano -continua il professor Castagnaro-. Sappiamo infatti che la malattia passa da uomo a uomo, ma vogliamo inquadrare il potenziale ruolo del gatto. La nostra ipotesi è che non giochi un ruolo importante nella diffusione del coronavirus, ma che possa invece infettarsi lui, stando vicino a un umano colpito dalla malattia”.

Contents.media
Ultima ora