×

Fermato perché con i capelli in ordine, era andato dal barbiere: multato

Un uomo è stato multato dopo che gli agenti, avendolo visto con i capelli troppo in ordine, hanno scoperto che si era recato dal barbiere.

fermato capelli troppo in ordine barbiere

La chiusura di oltre un mese dei barbieri si fa sempre più sentire e soprattutto vedere: è proprio per questo che gli agenti preposti a controllare che tutti rispettino le norme anti coronavirus si sono insospettiti alla vista di un uomo con i capelli troppo in ordine, motivo per cui l’hanno fermato.

Hanno così scoperto che si era appena recato dal parrucchiere ed è scattata immediatamente la denuncia.

Fermato perché aveva i capelli troppo in ordine

L’episodio è accaduto a Rovellasca, comune in provincia di Como, venerdì 17 aprile 2020.

Gli agenti della polizia locale hanno intravisto un abitante ben pettinato e con un taglio di capelli che aveva tutta l’aria di essere appena stato eseguito, così gli hanno chiesto come di consueto come mai si trovasse fuori casa.

A quel punto, non avendo scampo, l’uomo ha dovuto ammettere di essere uscito dall’abitazione per andare da un barbiere che ha scelto di continuare a lavorare nonostante le norme lo impediscano.

Le forze dell’ordine hanno così proceduto a denunciare sia lui che il parrucchiere, segnalato anche alla prefettura. Le multe per i due sono state pari a 280 euro.


Un episodio simile si era verificato anche il giorno precedente in provincia di Napoli, precisamente a Giugliano.

I militari, dopo alcune segnalazioni ricevute, avevano infatti sorpreso un barbiere che stava servendo alcuni suoi clienti. Tutti hanno ricevuto una denuncia e la Polizia Locale ha posto sotto sequestro il locale per la mancanza di un’autorizzazione per lo smaltimento di rifiuti pericolosi.

Contents.media
Ultima ora