×

Truccazzano, uccide la compagna e si costituisce ai carabinieri

Un uomo di 47 anni ha ucciso la compagna e in seguito si è presentato dai carabinieri per autodenunciarsi.

uccide compagna costituisce carabinieri

È davvero terribile quanto successo a Truccazzano, in provincia di Milano, dove un uomo di 47 anni ha ucciso la compagna per poi presentarsi dai carabinieri e autodenunciarsi. Al momento trattenuto in caserma, sono in corso le indagini per accertare le dinamiche dell’omicidio.

L’uomo si è costituito ai carabinieri

Un uomo italiano di 47 anni si è presentato nella notte tra sabato e domenica presso la caserma dei carabinieri di Cassano d’Adda, in provincia di Milano, per costituirsi. Giunto in caserma poco dopo le 2 di notte, infatti, ha confessato di aver ucciso la propria compagna.

In seguito alla denuncia da parte dell’uomo, con precedenti penali, i militari hanno provveduto ad allertare immediatamente il 118.

I soccorritori si sono quindi recati nella casa della vittima ad Albignano, frazione di Truccazzano. Una volta giunti sul posto, purtroppo, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna, un’italiana di 47 anni.

Il cadavere della donna era sul sul letto e in base alle prime indagini sembra che a risultare fatale sia stato un colpo di arma da fuoco alla testa. Sempre secondo le prime ricostruzioni, sembra che l’uomo abbia ucciso la compagna per motivi passionali con un colpo di fucile a pompa calibro 12.

L’arma, legalmente detenuta dalla donna, è stata ritrovata nell’abitazione della coppia. Le indagini comunque sono ancora in corso al fine di accertare la reale dinamica dell’omicidio. I due sembra stessero assieme da circa 9 anni e l’uomo è al momento trattenuto nella caserma dei carabinieri per essere interrogato dal pm.

Contents.media
Ultima ora