×

Gita in bici da Caserta a Bacoli: ciclisti multati in zona rossa

Condividi su Facebook

Ciclisti multati nel casertano: non rispettavano le regole anti-Covid imposte dalla regione Campania, zona rossa.

ciclisti multati
ciclisti multati nel casertano: non rispettavano le regole della zona rossa.

Venti ciclisti amatoriali sono stati multati nella giornata di domenica 29 novembre: facevano una gita fuori porta da Caserta a Bacoli nonostante le regole imposte nella zona rossa. Il sindaco Della Ragione: “Comportamento intollerabile”.

Ciclisti multati in zona rossa

“Comportamento intollerabile.

C’è un solo modo per arginare il contagio, la sofferenza. Dobbiamo essere responsabili, rispettare le regole”: queste le parole del primo cittadino più giovane della Campania, Della Ragione, di fronte al comportamento irresponsabile di una ventina di ciclisti.

Una gita dal Casertano alla zona Flegrea, nello specifico la cittadina di Bacoli. Il gruppo di ciclisti, giunti da Terra di Lavoro, facevano una gita fuori porta non rispettando le norme imposte anti-Covid della regione, zona rossa: sono stati multati dalla Polizia municipale della città flegrea per aver violato le disposizioni del Dpcm.

È il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, a rendere noto l’accaduto attraverso un post sul suo account Facebook, definendo “intollerabile” il comportamento dei ciclisti:

Situazione Covid a Bacoli

A Bacoli si registra una situazione virus piuttosto critica. Il giovane sindaco flegreo della città si è espresso in merito ai controlli e alla necessità di rispettare le regole: “Dobbiamo essere responsabili, rispettare le regole. Oggi abbiamo provveduto a multare gruppi di persone che, anche senza mascherina, si ammassavano presso i bar del territorio, con la scusa del caffè da asporto. È un comportamento intollerabile. Mentre ieri si è provveduto a sanzionare una schiera di almeno venti ciclisti che erano giunti a Bacoli dalla provincia di Caserta. Senza parole”.

“Dobbiamo sacrificare le abitudini superflue e stringere i denti. Dobbiamo resistere”, sottolinea il primo cittadino.

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annachiara Musella

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.

Leggi anche

Contents.media