×

Chi sarà vaccinato per primo contro il Covid?

Chi sarà vaccinato prima in Italia? Le risposte nel piano presentato in Senato dal ministro Roberto Speranza.

In diverse Regioni italiane mancano ancora milioni di dosi di vaccino antinfluenzale
Vaccino antinfluenzale: in Italia mancano ancora 15 milioni di dosi.

Il piano per la vaccinazione contro il coronavirus Sars-CoV-2 è stato presentato questa mattina, 2 dicembre, in Parlamento dal ministro della Salute con Roberto Speranza che ha chiarito come si procederà da un punto di vista organizzativo e specificato anche chi sarà vaccinato per prima.

Da gennaio avremo i primi vaccini, e progressivamente saremo in grado di vaccinare un numero sempre più alto di italiani”, così il ministro che non ha poi mancato di rinnovare l’invito alla prudenza in quanto la battaglia contro il covid non è ancora vinta. Mancano infatti ancora le autorizzazioni all’utilizzo del farmaco da parte delle autorità competenti sia in Europa, Ema, che negli Stati Uniti, Fda.

Chi sarà vaccinato prima?

Nell’illustrare il piano di vaccinazione, Speranza ha sottolineato che questo non sarà obbligatorio e che sarà gratuito per tutti gli italiani che decideranno di farlo. All’Italia spetteranno 202 milioni di dosi di vaccino e la campagna avrà inizio nel momento in cui ci sarà l’autorizzazione da parte dell’autorità europea competente. Secondo le stime, il numero più alto di vaccinati si avrà in Italia tra la primavera e l’estate del 2021.

Ma chi sarà vaccinato per prima? Alla spinosa domanda risponde Speranza, sottolineando anche come non sia stata facile stabilire quali saranno le categorie che per prime verranno protette. Si inizierà con gli operatori sanitari e sociosanitari, circa 1,4milioni di persone, poi sarà il turno dei residenti e del personale delle Rsa, 570 mila persone, e successivamente le persone in età avanzata over 80, 4 milioni di persone alle quali si aggiungono i 13 milioni della fascia 60-79 anni. Prima dunque si procederà a vaccinare i più deboli e le persone più esposte al contagio, poi tutti gli altri.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora