Dark Polo Gang: Side parla dell'aggressione subita: "Siamo sempre più forti noi della DPG."
Dark Polo Gang: Side parla dell’aggressione subita: “Siamo sempre più forti noi della DPG.”
Musica

Dark Polo Gang: Side parla dell’aggressione subita: “Siamo sempre più forti noi della DPG.”

Side della Dark Polo Gang risponde con un video a proposito dell'aggressione subita
Side della Dark Polo Gang risponde con un video a proposito dell'aggressione subita

Dark Polo Gang: Side parla dell’aggressione subita: “Siamo sempre più forti noi della DPG.” E’ tornato a parlare il membro della DPG sull’aggressione subita alla fermata dell’autobus.

Il tutto è accaduto in queste ultime 48 ore e ve l’abbiamo già fatto vedere ieri (potete trovare quì il video dell’aggressione a Side della Dark Polo Gang e tutto l’episodio) , ora è finalmente arrivata la risposta di Side.

Che a dire la verità, una risposta l’aveva già data e se non ve la ricordate ve la ripostiamo:

“Poveri bufus, vogliono soltanto un po’ di gloria grazie al nostro nome…Non ho neanche un graffio, hai pubblicato solo la parte che ti conveniva. Ora torniamo ai soldi…a chi mi chiede come sto…sto fresco come un venticello d’ estate. Vi voglio bene…Bufus”.

Anche se ovviamente è chiaro che si mantiene solo nel loro stile e non ammette quello che è successo, dato che qualche pugno in faccia l’ha preso, invece lui è convinto del suo pensiero e replica ancora con un video questa volta:

“Hanno aggredito Dark Side.. Brutti cazzari di merda, bufus di merda.. Te e i tuoi 5 amici. Roma è un paese, testa demmerda.

Metti il video come cazzo te pare de quelle due stecche che m’hai dato. M’hai dato mezza pizza sull’orecchio, manco voglio sta qua a dare ulteriore attenzione a ste cazzate di merda. A tutte le pischellette carine che mi chiedono come sto, che si preoccupano se mi sono fatto male.”

Ora vi mostriamo il video postato da Side che sta facendo discutere:

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche