×

Piera Maggio, lo sfogo della madre di Denise Pipitone: “Questo non è un gioco, basta fare le pedine”

Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, si è lasciata andare ad un nuovo sfogo sui social. La donna ha voluto prendere parola su quanto sta accadendo.

Piera Maggio

Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, si è lasciata andare ad un nuovo sfogo sui social. La donna ha voluto prendere parola su quanto sta accadendo nelle ultime settimane, in cui le segnalazioni sono state tante.

Denise Pipitone, lo sfogo della mamma Piera Maggio

In questi giorni Piera Maggio ha voluto parlare di quello che sta accandendo mediaticamente riguardo il caso della scomparsa della figlia Denise Pipitone. La donna ha chiesto a tutti di smetterla di fare gli investigatori privati tramite i social e di lasciar lavorare le forze dell’ordine senza intralci. “Bisogna NON fare gli auto-detective, e far lavorare in pace le persone preposte in questo momento senza creare ulteriore confusione.

Questo non è un gioco! L’aiuto al caso si può fornire in diverso modo senza esagerare. Non siate pedine del fallimento di altri” ha scritto Piera Maggio, che è fortemente provata da queste continue segnalazioni infondate che apprende quotidianamente dalla televisione. Troppe persone stanno “indagando” per conto loro, scoprendo somiglianze tramite i social e creando maggiore confusione sul caso.

Denise Pipitone: tante segnalazioni sulla bimba di Mazara del Vallo

I riflettori si sono riaccesi sul caso di Denise Pipitone, da quando le dichiarazioni di Olesya Rostova in Russia avevano fatto tornare la speranza.

Da quel momento tutti hanno iniziato a parlare della bambina scomparsa da Mazara del Vallo, in ogni giornale e trasmissione televisiva. Tutta questa attenzione sul caso, che ovviamente è positiva, ha portato ad una serie di segnalazioni che non hanno trovato riscontro. Quello che è accaduto è che tutti, dai giornalisti ai cittadini, fino ad arrivare all’ex pm Angioni, hanno iniziato ad indagare in modo privato, attraverso i social. Proprio per questo le segnalazioni sono state continue.

L’ultima è proprio quella di Maria Angioni, che aveva dichiarato pubblicamente di avere la certezza di aver trovato Denise Pipitone. Un’altra pista che si è rivelata non corretta.

Denise Pipitone: Piera Maggio contro Carmelo Abbate

Piera Maggio cerca sua figlia Denise da 17 anni e merita un grande rispetto da parte di tutti, compresi i giornalisti. Negli ultimi giorni, però, non si è sentita rispettata da Carmelo Abbate, ospite fisso di Quarto Grado. Dopo la messa in onda della scorsa puntata, in cui il giornalista ha nuovamente espresso con enfasi la sua convinzione che Anna Corona e Jessica Pulizzi siano innocenti, Piera Maggio ha deciso di scrivere un messaggio a Gianluigi Nuzzi e di sfogarsi sui social. “La libertà di parola deve essere accostata al contegno e al rispetto delle situazioni e persone, specialmente se si sta parlando di vittime. Questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Vergogna assoluta Abbate e company. Questo non è giornalismo. Invito TUTTI I VERI GIORNALISTI SERI AD INDIGNARSI. Grazie. Adesso basta, vergogna Carmelo Abbate” ha scritto Piera Maggio.

Contents.media
Ultima ora