×

Draghi sui vaccini: “L’eterologa funziona, io mi sono prenotato per martedì”

Il presidente del Consiglio Draghi ha confermato l'efficacia della vaccinazione eterologa, aggiungendo di essersi già prenotato per farla martedì 22.

draghi vaccini

Alla fine è giunto nella serata del 18 giugno il tentativo di Mario Draghi di calmare le acque nel caos mediatico della questione vaccini. In conferenza stampa con il ministro della Salute Roberto Speranza, Draghi ha confermato l’efficacia della vaccinazione eterologa – cioè quella con due diversi tipi di vaccini per prima e seconda dose – affermando che egli stesso si è già prenotato per farla nella giornata del prossimo martedì 22 giugno.

Draghi sui vaccini: “L’eterologa funziona, io mi sono prenotato per martedì”

Nello specificare di aver già prenotato con l’eterologa nonostante abbia più di 70 anni, il presidente del Consiglio ha detto che nel suo caso la prima dose: “Ha dato risposta bassa e mi si consiglia di fare l’eterologa. Quindi funziona per me e ancor più vero funziona per chi ha meno di 70 anni e meno di 60 anni.

Tuttavia, Draghi ha precisato che: “Se uno ha meno di 60 anni e gli è stato proposto di fare l’eterologa ma non vuole, questa persona è libera di fare la seconda dose di Astrazeneca purchè abbia il parere del medico e il consenso informato, bene”.

Il premier ha inoltre specificato che non ci saranno ritardi nemmeno con la somministrazione dell’eterologa: “È stata già fatta tutta la pianificazione e riprogrammato con le regioni affinché siano già assicurate dosi con l’eterologa per tutto giugno, a breve per tutto luglio.

Si tratta di 990mila cittadini che saranno vaccinati con mRna e quindi non ci saranno rallentamenti, il ritmo resterà di 500mila somministrazioni al giorno”.

Draghi sui vaccini: “La cosa peggiore è non farlo o non fare la seconda dose”

Il presidente Draghi ha poi ribadita che la cosa peggiore in questo momento è proprio il non fare il vaccino o non farsi somministrare la seconda dose, mentre sul caosa mediatico emerso in questi ultimi giorni ha dichiarato: “Nonostante tutta la confusione, è straordinario come la popolazione non mostri l’intenzione di diminuire la vaccinazione e di non vaccinarsi, è straordinario.Rispetto ad altri Paesi, è uno dei comportamenti più ammirevoli, ricordiamocelo.

[…] Pronti a chiarire ogni confusione ma il comportamento è veramente costante e straordinario”.

Draghi sui vaccini: “Ancora nessuna data per l’addio alle mascherine”

Per quanto riguarda la questione dell’obbligo di mascherina all’aperto, Draghi ha spiegato che: “Domani inoltrerò la richiesta al Cts perché ci dica se possiamo togliere la mascherina o no. Ma non ci sono date. […] Sullo stato di emergenza decideremo quando saremo vicini alla scadenza”. Nelle stesse ore il presidente campano De Luca aveva invece annunciato il mantenimento dell’obbligo di mascherina all’aperto per tutta l’estate.

Contents.media
Ultima ora