Elena Santarelli: "Soffro ma mi rimbocco le maniche"
Elena Santarelli: “Soffro ma mi rimbocco le maniche”
Lifestyle

Elena Santarelli: “Soffro ma mi rimbocco le maniche”

Elena Santarelli sul tumore del figlio
Elena Santarelli

Elena Santarelli torna a parlare del tumore del figlio Giacomo. A Verissimo confessa: "Sto soffrendo"

Elena Santarelli torna a parlare del tumore che ha colpito il figlio Giacomo. Mesi fa la modella e conduttrice tv rivela via social che al figlio è stata diagnosticata una brutta malattia, che prende il nome di tumore tre mesi dopo. Quando i medici hanno svelato alla Santarelli e al marito Bernardo Corradi la causa che stava facendo indebolire sempre di più il figlio la coppia ha come ricevuto “un pugno nello stomaco”. Oggi però la 36enne rivela: “E’ un’opportunità di fare questo passaggio della vita”.

Elena Santarelli rivela il tumore del figlio

“Avevano iniziato a chiamarmi alcune testate giornalistiche perché la notizia iniziava a girare e quindi prima o poi sarebbe uscita, così ho deciso di scriverla io con le mie parole, semplici e di getto” racconta Elena Santarelli a Verissimo, nella puntata che andrà in onda satato 26 maggio su Canale 5. La conduttrice tv nel dicembre scorso svela infatti che il figlio Giacomo, che a luglio compirà 9 anni, è gravemente malato.

“La diagnosi che nessun genitore vorrebbe mai sentire”, dice.

“Il 30 novembre è come se io e mio marito avessimo ricevuto un pugno nello stomaco senza preavviso; un pugno così forte che ti toglie il respiro e ti gela il corpo all’istante” scriveva infatti su Instagram Elena Santarelli. Nessun’altra spiegazione sulla malattia del suo primogenito ma tutti ormai avevano capito che era qualcosa di serio. “Sono ancora convinta che sia stata la scelta migliore, tralasciando lo sciacallaggio di alcuni siti che non mi ha fatto sicuramente bene” dice la Santarelli parlando nel salotto di Silvia Toffanin. “Poi, dai social mi è arrivato molto amore. Tante mamme che vivono la stessa mia situazione mi hanno scritto e dato coraggio” ammette.

Nel marzo scorso, Elena Santarelli da un nome alla malattia del figlio. Sempre su Instagram la modella posta una foto di lei con un uovo di Pasqua a sostegno dell’associazione Heal.Heal Onlus, che si occupa di ricerca nel campo dei tumori cerebrali dei bambini. Aggiungendo in un commento: “Mio figlio Giacomo non ha la leucemia, ha un altro tipo di tumore”. Nonostante la gravità della situazione, la Santarelli assicura: “Mio figlio non si lamenta mai, e se qualche volta l’ha fatto ne aveva tutte le ragioni, affrontare le cure, i tubicini, le limitazioni nella vita quotidiana, a volte i valori bassi, la perdita dei capelli”.

Santarelli: soffro ma l’ho accettato

Nel corso della registrazione della puntata di Verissimo, Elena Santarelli racconta: “Non mi sono mai chiesta perché questa cosa sia successa proprio a me, l’ho accettata”. Da Silvia Toffanin quindi ammette: “Sto soffrendo ma mi rimbocco le maniche”. “Molti definirebbero questa condizione una disgrazia, per me invece non lo è” confessa la modella. “E’ un’opportunità di fare questo passaggio della vita, a cui evidentemente eravamo destinati, e magari trarne anche dei benefici” aggiunge.

La conduttrice tv ribadisce, come già fatto in altre occasioni, che la prima cura per combattere e vincere questo male è essere positivi e in famiglia lo sono perché le terapie “stanno andando nel verso in cui dovrebbero andare”. Oltre a sottolineare la forza del figlio, la Santarelli spende parole d’amore e di ringraziamento anche per il marito, l’ex calciatore Bernardo Corradi. “Avere un uomo accanto di spirito positivo come Bernardo devo dire che mi aiuta moltissimo” sottolinea.

Senza ipocrisie, la 36enne spiega che la malattia del figlio è sempre presente nella loro vita. “Ormai in casa siamo in sei: io, Bernardo, Giacomo, Greta, il cagnolino Neve e il tumore” ironizza. nessun dubbio poi sulle cure da effettuare. “Ci sono state persone che mi hanno detto di curare mio figlio con le erbe o con medicine alternative” rivela. Elena Santarelli però si dice convinta che sono 4 gli ingredienti per superare questo momento estremamente difficile. “La chemioterapia, la radioterapia, l’allegria della famiglia e la positività della mamma e del bambino” ribadisce.

Mai nascosto la verità a mio figlio

Elena Santarelli consiglia a tutte le mamme che si trovano nella sua stessa situazione di non nascondere niente ai figli, perché solo così potranno trovare le armi, soprattutto psicologiche, per sconfiggere la malattia. “La psicologa mi ha detto di cercare di essere positiva, perché se il bambino vede la mamma allegra lo sarà anche lui” spiega la 36enne.

“Il linguaggio usato con Giacomo è un linguaggio chiaro: il problema si chiama tumore. Ci hanno consigliato di non nascondere la verità e di non lasciare irrisolte le sue domande” racconta a Verissimo la modella. “Non ho mai trattato mio figlio come un malato – puntualizza quindi – e mi piace dirlo alle mamme che ci guardano da casa e che magari stanno vivendo una situazione simile alla nostra”.

La Santarelli infine precisa: “Il racconto della malattia è stato graduale: siamo partiti da una versione più leggera per arrivare poi a una più dettagliata sempre con un linguaggio adeguato a un bambino di quasi 9 anni”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry The Beat For Men - Tester
35 €
Compra ora