×

Toglie i braccioli perché gli danno fastidio: bimbo annega in piscina

Presley Stockton, un bimbo inglese di 4 anni è morto annegato in piscina a Tenerife: si era tolto i braccioli per mangiare.

bimbo di 4 anni morto annegato 768x461

Una semplice vacanza si è trasformata in un incubo per la famiglia di Presley Stockton, un bimbo inglese di soli 4 anni morto annegato in una piscina di Tenerife. Presley era in compagnia dei suoi genitori al resort Paradise Park, un rinomato albergo a 4 stelle di Los Cristianos.

Mentre stava mangiando ha deciso di togliersi i braccioli, spiegando che gli davano fastidio perché non riusciva a muoversi liberamente con l’ingombro dei galleggianti intorno alle braccia. Terminato il pasto, si è gettato nuovamente in acqua senza i braccioli, ma non è riuscito a restare a galla ed è annegato.

Tenerife, bimbo morto annegato

L’episodio risale al settembre 2019. Secondo quanto riportato dal Sun, la polizia spagnola ha interrogato i genitori del bimbo.

Nessuno di loro si era accorto che non aveva i braccioli quando è tornato in piscina. Si sono preoccupati solo quando hanno sentito gli altri bambini in piscina urlare spaventati. A quel punto, si sono precipitati a bordo vasca e hanno visto il piccolo Presley ormai senza vita. Il personale dell’hotel e i paramedici hanno tentato di salvarlo, ma era troppo tardi. Il nonno di Presley, Mike Jolley, ha sottolineato davanti ai media britannici l’importanza di portare i bambini, anche piccoli, a lezione di nuoto, per evitare simili tragedie.

Le indagini

I genitori del piccolo hanno accusato i dipendenti dell’albergo di negligenza: non avrebbero vigilato con sufficiente attenzione sui minori in piscina e non si sarebbero accorti per tempo di quanto stava accadendo. Secondo una prima ricostruzione, riferita da Leggo, sembra che il bagnino si trovasse lontano dalla vasca quando è avvenuta la tragedia.

Il corpo del bambino è stato trasferito al Royal Manchester Children Hospital, dove è stata condotta l’autopsia.

Gli esami eseguiti dai medici legali hanno stabilito che il decesso è avvenuto per annegamento e che è stato accidentale.

Contents.media
Ultima ora