×

Quattro senzatetto uccisi a New York, 24enne fermato dalla polizia

Quattro senzatetto sono stati uccisi a New York nella notte tra il 4 e il 5 ottobre. La polizia ha fermato un 24enne ritenuto autore degli omicidi.

senzatetto-uccisi-new york

Orrore a New York, dove nella notte tra il 4 e il 5 ottobre quattro senzatetto sono stati uccisi a colpi di spranga mentre un quinto è attualmente ricoverato in ospedale in gravi condizioni. I senzatetto sono stati sorpresi mentre dormivano e i loro corpi scoperti uno dopo l’altro durante la notte, partendo dalla segnalazione di un cittadino intorno alle ore 1:50. Al momento la polizia di New York ha fermato 24enne – anch’egli senza fissa dimora – sospettato di essere l’autore dei quattro omicidi.

Quattro senzatetto uccisi a New York

La prima vittima è stata ritrovata poco prima delle due di notte a seguito di una telefonata al 911 che segnalava il ritrovamento di un cadavere all’interno di un palazzo a Chinatown. Una volta giunti sul posto gli agenti hanno rinvenuto anche un 49enne in fin di vita, anche lui vittima dell’assassino, che è stato immediatamente trasportato al New York-Presbyterian Lower Manhattan Hospital con delle profonde ferite alla testa.

Alcuni testimoni avrebbero asserito di aver visto un uomo in giacca e pantaloni scuri colpire i due senzatetto con una spranga per poi allontanarsi a piedi.

Poco dopo, gli uomini della polizia hanno rinvenuto gli ultimi tre corpi senza vita nel quartiere di East Broadway, anch’essi uccisi con una spranga mentre stavano dormendo.

La cattura del sospetto

Nelle ore seguenti la polizia di New York, come riferito dal portavoce del dipartimento Thomas Antonetti, ha fermato un 24enne che camminava tenendo in mano una spranga d’acciaio imbrattata di sangue. Stando tuttavia a quanto dichiarato da Michael Baldassano, capo dell’ufficio investigativo di Chinatown, al momento non sarebbe ancora chiaro il movente degli omicidi. L’assassino infatti: “Non ha agito per motivi di razza, età o altra natura”.

Nella città di New York, 1 cittadino su 121 è attualmente senza fissa dimora, numero in continua crescita a causa della scarsità di alloggi e del loro costo troppo elevato.

Nel solo mese di agosto di sono contati circa 61.674 senzatetto all’interno dei centri di accoglienza della Grande Mela, tra cui 14.806 famiglie e 21.802 bambini.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche