Federica Pellegrini, è oro nei 200 sl ai Mondiali di Budapest
Federica Pellegrini, è oro nei 200 sl ai Mondiali di Budapest
Sport

Federica Pellegrini, è oro nei 200 sl ai Mondiali di Budapest

Dopo la vittoria
Esulta

Federica Pellegrini ha vinto la medaglia d’oro nei 200 stile libero ai Mondiali di Nuoto di Budapest, rimontando alla grande, ma ha anche detto che è l’ultima volta che li farà nella sua carriera.

La gara

Vincitrice

Ai Mondiali di nuoto di Budapest, Federica Pellegrini è tornata a vincere – dopo la delusione di Rio 2016 – aggiudicandosi la medaglia d’oro nella sua specialità dei 200 stile libero, rimontando alla grande sulla ventenne statunitense Katie Ledecky – Fede, invece, il prossimo 5 agosto compirà 29 anni –. Punteggio della campionessa olimpionica italiana di Pechino 2008 1’54”73 contro l’ 1’55”18 dell’americana, attuale detentrice della carica, e dell’australiana Emma Mckeon.

Il punteggio

L’Italia è andata benissimo anche nella gara di nuoto maschile, con l’oro negli 800 stile libero conquistato da Gabriele Detti e il bronzo di Gregorio Paltrinieri – con in mezzo l’argento del polacco Wojciech Wojdak –

L’annuncio di Fede

L'annuncio

Federica Pellegrini, dopo la vittoria ha dichiarato: “Quando ho visto il tabellone non potevo crederci”. “Non so cosa è successo, non me ne rendo ancora conto. Non pensavo fosse possibile. Ho fatto una gara precisa al millimetro. Non so dove ho trovato l’energia, volevo la medaglia perché era importante dopo l’anno scorsodelusione di Rio 2016 ma non avrei mai pensato di vincere, non avrei puntato su di me prima della gara.

Continuerò a nuotare ma – ha annunciato a sorpresa – questi sono gli ultimi 200 stile libero a questo livello internazionale. Adesso posso dire di essere in pace. Quando salirò sul podio canterò come anni fa”.

L’entusiasmo di Malagò e i traguardi della “Divina”

Insieme prima di Rio 2016

“Sono senza parole, è un’emozione infinita: come il primo giorno, forse di più. Certo è la più grande atleta che io abbia visto”, ha esultato per il risultato della campionessa azzurra il presidente del Coni, Giovanni Malagò, parlando ai microfoni dell’ANSA. “Per certi versi questa è una gioia inaspettata – ha osservato – ma Federica non finisce mai di stupire”. Infatti è la settima volta consecutiva che “la Divina” – come la Pellegrini viene ormai soprannominata – sale sul podio, impresa che non era mai riuscita nessuna nuotatrice o nuotatore. E’ avvenuto a sei anni dall’oro da lei conquistato ai Mondiali di Shangai nel 2011 e dire che la rivale statunitense Katie Ledeky era data per favorita, non essendo mai stata battuta in quel tipo di gara né in 14 gare internazionali consecutive. Quella di oggi, per Federica, è la decima medaglia mondiale della sua carriera, dopo aver vinto quattro ori – nei 200 e 400 stile a Roma 2009 e come già detto a Shanghai 2011 – , quattro argenti – 200 stile a Montreal 2005, Barcellona 2013 e Kazan 2015 – e un bronzo – 200 stile a Melbourne 2007 -.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche