Come funziona un Pos
Come funziona un Pos e la nuova tecnologia
Economia

Come funziona un Pos e la nuova tecnologia

Il Pos (Point Of Sale) è il dispositivo elettronico che permette il pagamento con carte di debito e di credito.

Dal 1° gennaio 2016 è stato decretato dalla Legge di Stabilità che tutti i professionisti e le aziende sono obbligati a possedere un Pos per permettere ai clienti di pagare qualsiasi cifra con carte di credito, debito, prepagate e bancomat, per avere tra le altre cose anche una maggiore trasparenza sulla tracciabilità del denaro incassato dagli esercenti.

Per possedere un Pos l’esercente deve richiedere a una banca o agenzia autorizzata l’installazione dell’apparecchio. Logicamente per far ciò bisogna stipulare un contratto tra le parti che comporta al possessore dei costi per le transizioni e l’uso del Pos è attuabile se si possiede una rete telefonica o adsl.

Alla presentazione della carta da parte del cliente, l’esercente deve controllare se questa possiede sul lato una banda nera o chip e se in basso la parte è dorata. Nel caso ci sia la banda nera questa è una carta di credito, se è dorata in basso un bancomat, se ci sono entrambe bisogna chiedere se si desidera il pagamento come carta di credito o come bancomat.

Come usare il pos

Fino a qualche tempo esistevano due metodi, strisciare la carta di credito o il bancomat, oppure inserirle nel pos dalla parte del chip, ora invece esiste anche la tecnologia contactless

Strisciare la carta o inserirla dal chip

Usare un Pos è comunque molto facile, basta inserire la carta, digitare 1 o 2 a secondo se questa sia carta o bancomat, scrivere l’importo da pagare, ricontrollarlo insieme al cliente e se corretto premere il tasto OK; nel caso di errore dell’importo basterà premere il tasto C, per cancellare l’operazione e rifarla.

Finita l’operazione dall’apparecchio escono due scontrini, uno resta all’esercente, mentre l’altro viene dato al cliente, che deve firmarlo in caso si tratti di carta di credito a questo punto si può restituire la carta al cliente, se invece si usa il bancomat, questo viene fatto avvicinare all’apparecchio, gli si chiede di inserire il Pin segreto ed a quel punto non c’è bisogno che il cliente stesso firmi la sua ricevuta.

Contactless

Con il contactless se la carta di credito è munita del simbolo come quello del wi-fi dello smartphone, basta semplicemente avvicinarlo al pos che emetterà un suono di conferma, a questo punto se la cifra non supera i 25 euro escono subito i due scontrini, nel caso invece la cifra fesse superiore occorre sempre digitare il codice pin

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Diadora Atlas
149 €
315 € -53 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora