Gli sport più amati dagli italiani
Gli sport più amati dagli italiani
Sport

Gli sport più amati dagli italiani

sport
sport

Gli italiani amano molto lo sport, sia come evento da seguire che come attività da praticare. Ma quali sono gli sport più amati?

Gli italiani amano molto lo sport sia come evento da seguire in TV o dal vivo che come attività da praticare. Secondo i dati Istat quello più amato rimane il calcio ma la popolazione preferisce praticare quelli leggeri come l’atletica o la ginnastica.

Gli sport più amati

“Mens sana in corpore sano”: così amavano dire i latini e nel corso della storia l’idea alla base della frase non è cambiata. Lo sport, infatti, rappresenta non solo un’attività da seguire come tifosi ma anche da praticare nel tempo libero. Secondo gli ultimi dati dell’Istat circa 20 milioni di italiani praticano uno o più sport con una certa continuità di tempo o in maniera saltuaria.

Il re rimane sicuramente il calcio che è il più seguito dalla popolazione anche se non è il più praticato dalle persone. Nella classifica stilata al secondo posto come sport più amato si trova il tennis; al terzo posto il rugby, uno sport arrivato in Italia abbastanza di recente e che è cresciuto negli ultimi anni come dimostrano le vendite di biglietti per le partite; al quarto posto la pallacanestro, che anche se non conta lo stesso numero di tifosi che ha negli Stati Uniti oggi è uno sport molto visto e anche praticato; al quinto posto Moto GP; al sesto la Formula1; al settimo il wrestling, che è molto apprezzato dai bambini e dai ragazzi.

Sport praticati

I dati mostrano, tuttavia, una differenza sostanziale per quanto riguarda gli sport praticati dalla popolazione italiana.

Gli italiani praticano, infatti, sport leggeri come l’atletica, la ginnastica aerobica, le arti marziali e il nuoto. Ciò dimostra come il sogno di diventare dei calciatori sia leggermente scomparso e le persone scelgono altre strade più soddisfacenti.

Il pubblico si divide in due categorie ben distinte: da una parte ci sono i tifosi, gli appassionati che lo seguono lo in Tv o dal vivo e sono molti di più rispetto a quelli che effettivamente praticano una disciplina sportiva; dall’altra parte ci sono coloro che lo considerano come parte fondamentale della loro vita attraverso il quale possono trovare sia divertimento che un equilibrio psico-ficico.

Le cifre in chiaro

La popolazione che lo pratica maggiormente è la fascia dei ragazzi che hanno tra 11-14 anni e purtroppo il dato decresce con l’aumentare dell’età. Le regioni italiane in cui si pratica più sport sono quelle del Nord-est (40,4%), seguono quelle del Nord-ovest (39,5%), quelle del Centro (35,3%) e infine le regioni del Sud e le Isole (26,2%).

Tuttavia più della metà della popolazione non ne ha mai praticato uno per motivi vari.

Tra i motivi più citati ci sono: la mancanza di tempo, la mancanza di interesse, a causa dell’età, per motivi legati alla stanchezza o alla pigrizia, per motivi di salute, per motivi familiari e infine per motivi economici. Una buona notizia è che una parte della popolazione che non pratica sport svolge comunque attività fisica come lunghe passeggiate a piedi o in bicicletta oppure il giardinaggio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Simona Bernini 10154 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.