×

Come fare per disdire Dazn in poche mosse

La piattaforma che permette di guardare la Serie A in live streaming e on demand è facile da disattivare, ma può anche essere messa in pausa.

Dazn
Dazn

Dazn è la piattaforma per poter guardare tutta la Serie A e B 2018/2019 in live streaming e on demand. Il primo mese è gratis, poi costa 9.99 euro. Chi non è soddisfatto del servizio può disdirlo in poche mosse attraverso “il mio account” sulla pagina ufficiale di Dazn. È inoltre possibile metterlo in pausa per un massimo di 4 mesi.

Dazn si può disattivare

Dazn è la piattaforma Perform che consente di guardare, a partire dalla stagione calcistica 2018/2019, la Serie A, la Serie B e competizioni europee come Liga spagnola e Ligue 1 francese in live streaming e on demand. È un servizio che risulta fondamentale per i milioni di tifosi italiani. Il primo mese è gratis in modo tale che l’utente può testare il prodotto e valutare se fa il caso suo, dal secondo bisogna pagare 9.99 euro.

Tra i milioni di tifosi, c’è chi sarà soddisfatto del servizio e chi no. Chi si aspettava qualcosa di diverso e non è pienamente appagato può disattivare la piattaforma con pochi e semplici passaggi. L’abbonamento è infatti rescindibile in qualsiasi momento: sia durante i 30 giorni di prova sia se il mese è già stato pagato. Di conseguenza l’utente può procedere con la disdetta una volta effettuato l’accesso su Dazn e inseriti i dati di pagamento. Ma cambiare idea e fare marcia indietro è sempre possibile. Infatti si potrà riattivare l’account e rinnovare l’abbonamento in qualsiasi momento.

Come disdire o mettere in pausa

Per disdire Dazn basta accedere alla pagina ufficiale ed effettuare il login richiesto. Nella schermata in alto a destra si trova “Il mio account”, da lì si potrà annullare l’abbonamento.

Per pura formalità, Dazn chiede per quale motivo si vuol sospendere il servizio e per concludere la procedura si deve cliccare su “conferma disdetta”. In caso di rescissione anticipata è possibile usufruire dell’abbonamento fino alla scadenza del mese e per quello successivo non verrà rinnovato. C’è un’altra alternativa per quei tifosi un po’ dubbiosi o che decidono di interrompere la propria passione solo momentaneamente: Danz può essere messo in pausa, senza dover pagare. In questo caso bisogna sempre effettuare l’accesso alla piattaforma e, dal portale “Il mio account”, cliccare su “Disdici abbonamento”. Diversamente dalla cancellazione totale della piattaforma, per sospenderla bisogna evidenziare l’opzione “Pausa”, inserendo la data in cui si intende riavviare la sottoscrizione. Bisogna sempre attendere l’email di conferma.

Si ricorda, però, che Dazn può essere sospeso per un massimo di 4 mesi e tale periodo si attiva al momento della scadenza del mese di prova o di quello pagato.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche