×

Il cantante mascherato: Milly Carlucci sull’Ucraina: “Ai bambini mandiamo un messaggio di pace”

A seguito della pausa dovuta allo scoppio della guerra in Ucraina, la terza puntata de "Il cantante mascherato" è iniziata con un messaggio di pace.

Cantante mascherato Ucraina

La puntata de “Il cantante mascherato” di venerdì 4 marzo si è aperta con uno sguardo alla guerra scoppiata in Ucraina. Del resto non poteva che essere così. Ricordiamo infatti che la trasmissione di Milly Carlucci era stata messa in pausa proprio a causa del conflitto.

E così la conduttrice con il garbo e l’eleganza che di solito la contraddistinguono si è rivolta al pubblico cogliendo l’occasione per rivolgere un pensiero a tutti quei bambini che stanno soffrendo. In studio inoltre è giunta anche Anastasia Kuzmina. La ballerina che sta vivendo da vicino la tragedia, ha invitato i presenti e quanti seguono da casa a sostenere il popolo ucraino.

Cantante mascherato, il messaggio di Milly Carlucci contro la guerra in Ucraina: “I bambini sono coloro che soffrono di più”

Milly Carlucci ha introdotto la trasmissione con un proposito ossia quello di portare un po’ di spensieretazza che possa alleviare la tensione dovuta alla guerra: “È un momento particolare noi non vogliamo offrirvi una soluzione, vogliamo regalarvi un minimo di spensieratezza”, ha dichiarato la conduttrice.

Ha poi proseguito volgendo un pensiero di dolcezza ai più piccini: “Vogliamo iniziare la serata però rivolgendo un pensiero ai bambini che sono coloro che soffrono di più […] e noi per loro vogliamo mandare un messaggio di pace”.

Anastasia Kuzmina invita i telespettatori alla solidarietà

La conduttrice ha lasciato poi la parola alla ballerina Anastasia Kuzmina, nota al pubblico per aver partecipato a “Ballando con le Stelle”. “Con noi c’è anche Anastasia Kuzmina è molto provata che sta vivendo un momento difficile, i suoi nonni sono ancora a Kiev e come spesso succede agli anziani non vogliono lasciare le loro case”, sono le parole di introduzione di Milly Carlucci.

La professionista vestita con i colori della bandiera dell’Ucraina ha invitato, tra le lacrime, pubblico e telespettatori ad una concreta azione di solidarietà: “Vi chiedo con tutto il mio cuore di sostenere la mia gente, i bambini che sono in difficoltà in questo momento”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Milly Carlucci (@milly_carlucci)

Milly Carlucci: “Abbiamo tanti amici che vengono dall’Ucraina”

Milly Carlucci aveva pubblicato nella mattinata del 4 marzo un video nel quale aveva espresso tutta la sua vicinanza al popolo ucraino spiegando che tante persone nello staff provengono da quelle zone martoriate dalla guerra:

“Carissimi amici che seguite il cantante mascherato, eccoci qui. Venerdì scorso non siamo andati in onda e io ringrazio di cuore Stefano Coletta e tutta la Rai per aver preso questa decisione perché anche noi, il gruppo di lavoro de “Il cantante mascherato” siamo stati colpiti dalle notizie che arrivavano dall’Ucraina proprio come una “botta in faccia” che ci è esplosa e ci ha lasciato scioccati, disorientati, angosciasti. Siamo tutti profondamente vicini soprattutto alle sofferenze della popolazione civile, dei bambini, delle donne, dei profughi…sta succedendo una tragedia umanitaria. Abbiamo anche qui tanti amici che vengono dall’Ucraina, che in lacrime ci hanno raccontato la loro sofferenza di persone che sono in Italia ma hanno le famiglie là. Magari ci sono i nonni, i genitori, i fratelli ed è durissima […] Quindi lo shock ci ha travolto”.

Al contempo ha lanciato un appello chiedendo di andare avanti:

“Solo adesso sorge una domanda […] dobbiamo continuare a vivere. Veniamo da due anni di pandemia, un periodo in cui spesso siamo stati colti da una sorta di depressione collettiva e non va bene. Bisogna riprendere in mano con forza la propria vita”.

Contents.media
Ultima ora