Il mio cane scuote sempre la testa: perché?
Il mio cane scuote sempre la testa: perché?
Animali

Il mio cane scuote sempre la testa: perché?

cane orecchie

Lo scuotimento continuo della testa da parte di un cane è un brutto segnale. Scopri quali sono le cause e come curarlo.

Eventuali cambiamenti significativi nel comportamento di un cane indicano un problema serio. I ripetuti scuotimenti di testa potrebbero indicare un lieve problema all’orecchio, o fare parte di un insieme di altri sintomi che suggerirebbero un grave trauma cranico. Una rapida valutazione di orecchie, occhi e comportamenti da parte di un veterinario esperto può salvare la vita del cane, o almeno alleviarlo dal peggioramento dei sintomi e da dolore non necessario.

Perché il cane scuote la testa?

Il cane, per definizione, è il migliore amico dell’uomo. Per questo motivo viene spesso trattato come se fosse un membro della famiglia. Ogni suo gesto, comportamento o movimento è controllato attentamente dal proprio padrone. Uno dei segni che maggiormente può provocare un certo allarmismo da parte del padrone può essere un continuo scuotere la testa. Questo atteggiamento purtroppo è comune nella maggior parte degli animali, compresi naturalmente i cani. Come proprietario di un animale è estremamente difficile comprendere quale sia il problema alla base di questo gesto.

In un cane i problemi si sviluppano spesso in profondità nel canale uditivo, che non è possibile vedere senza uno strumento diagnostico adeguato. La prima cosa da fare è quella di consultare il veterinario. Solamente il medico può esaminare l’orecchio del vostro cane con uno strumento chiamato otoscopio. Se si rilevano infezioni il veterinario proporrà di effettuare un tampone del canale uditivo per farlo esaminare al microscopio. Questo è importante per valutare se sono presenti organismi nel canale uditivo, in che numero, e per iniziare un trattamento specifico.

Malattie dell’orecchio

Le malattie dell’orecchio sono uno dei disturbi più comuni fra i cani e riconoscere i primi sintomi impedisce ad un cane affetto da tali problemi di soffrire inutilmente. Cattivo odore, arrossamento del condotto uditivo, orecchie calde ed eccesso di cerume sono spesso sintomi visibili di infezioni batteriche, il tutto associato ad un aumento di aggressività o irritabilità. Ignorare l’infezione porterà a problemi dell’orecchio interno, causando perdita di udito e di equilibrio.

Le orecchie possono apparire calde al tatto, e troverete spesso il cane a grattarsi e strofinarsi le orecchie, così come a scuotere violentemente la testa.

Acari o corpi estranei nelle orecchie

Se ad un controllo fisico, sono visibili delle crosticine nere nel canale uditivo, si può trattare di un’infestazione di acari delle orecchie. Una brutta infezione può provocare intenso prurito. Questo porta il cane a graffiarsi, sfregarsi le orecchie, scuotere la testa ed eventualmente a sanguinare. Naturalmente questo comportamento lascia il cane ancora più vulnerabile alle infezioni batteriche. Le infezioni possono essere scatenate anche da piccoli bastoni o addirittura semi che finiscono all’interno del canale uditivo: questi corpi estranei dovranno essere rimossi da un veterinario.

Danni neurologici

In casi più rari scuotere la testa è un sintomo di una grave malattia neurologica. Alcune sono ereditare e incurabili, mentre altre, se diagnosticate correttamente, possono essere trattate. Lo scuotimento, occasionalmente, si presenta come effetto collaterale di alcuni farmaci, come segno di trauma cranico.

Altre volte potrebbe anche suggerire l’ingestione di una sostanza tossica. Il veterinario richiederà esami del sangue e, se sospetta una lesione alla testa, una radiografia.

Trattamento e prevenzione

Una visita veterinaria garantirà la corretta diagnosi e il corretto trattamento. A seconda del problema, il medico può prescrivere antibiotici o farmaci antiparassitari. Solitamente invece, per le infezioni più gravi, potrebbe rendersi necessario sedare il cane onde poter effettuare una pulizia approfondita dell’orecchio. Anche se la natura dell’infezione sarà evidente, il veterinario potrà consigliarvi come prevenirla in futuro. Alcune razze di cane, come quelle dalle orecchi pendule, sono più soggette a sviluppare malattie dell’orecchio. Per questo motivo si dovranno pulire le loro orecchie settimanalmente con una speciale soluzione. A volte la malattia dell’orecchio può iniziare come una reazione allergica al cibo. In questi casi bisognerà trovare il cibo che l’ha provata ed evitarlo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche