In volo affetto da flatulenza: è lite
In volo affetto da flatulenza: è lite
Lifestyle

In volo affetto da flatulenza: è lite

flatulenza

Un uomo affetto da flatulenza ha scatenato una vera e propria rissa a bordo del volo su cui viaggiava. Ecco cosa è accaduto.

Ne parliamo spesso: viaggiare è sempre un’esperienza da ricordare, per tanti motivi. I luoghi, la compagnia, un momento particolare. Il viaggio inizia sempre con lo spostamento, che sia in aereo, treno nave o macchina. E già quello, è l’inizio di nuova esperienza. Si cerca quindi di poter viaggiare al meglio, tra servizi, comodità o nuove possibilità che ci vengono offerte. E si spera sempre che le cose vadano per il meglio. In questa vicenda, anche chi aveva i migliori propositi per iniziare al meglio il proprio viaggio, sarà sicuramente rimasto scottato. E’ accaduto su un volo della Transavia Airlines: un passeggero affetto da flatulenza ha gettato il panico tra i suoi vicini. Ecco cosa è accaduto.

Flatulenza d’alta quota

I problemi intestinali, quando si è in un luogo pubblico, si sa, sono compagni molto scomodi. Sia per chi li ha, sia per chi li deve sopportare. In questa vicenda ci troviamo su un volo della Transavia Airlines partito da Dubai, e diretto all’aeroporto di Amsterdam.

Un viaggiatore affetto da flatulenza non è proprio riuscito a trattenersi, e a farne le spese sono stati i suoi malcapitati vicini di posto. Che proprio non sono più riusciti a sopportarlo. Tanto da costringere l’aereo ad effettuare un atterraggio di emergenza a Vienna, per far scendere il passeggero con problemi intestinali, ma anche i suoi vicini. Questa drastica decisione è stata presa dopo che in volo è scoppiata una vera e propria lite tra il “flatulente” e i suoi vicini. Quando si è bloccati – come in questo caso – con problemi del genere, diventa molto difficile riuscire a gestire la situazione. Ma evidentemente in questo caso non si è trattato “solo” di tentare di trattenersi.

Ricostruzione dei fatti

Le testate locali raccontano che i vicini del passeggero problematico hanno chiesto cortesemente di smettere con la flatulenza. Come se fosse facile. Ma l’uomo non solo non ha compreso il disagio che poteva creare in chi era costretto accanto a lui. Ha risposto che no, non poteva smettere, e che anzi, avrebbe continuato. Ecco che dal disagio – probabilmente solo di chi sopportava – è nata una vera e propria lite furibonda. Il tutto mentre l’aereo era già in alta quota. La rissa, come spesso accade nei luoghi affollati, ha coinvolto anche altre persone che viaggiavano assieme ai protagonisti. E’ intervenuto addirittura il pilota, che ha chiesto di interrompere la lite. Ma la questione è proseguita, nonostante il monito del comandante. Che quindi ha preso in mano la situazione e ha deciso di effettuare un atterraggio d’emergenza, a Vienna.

Polizia a bordo

Qui, è salita a bordo la polizia che ha prelevato i protagonisti della lite, li ha fatti scendere, e ha permesso al volo di riprendere il viaggio. I quattro passeggeri coinvolti sono stati ascoltati, e infine rilasciati. Ma la compagnia aerea li ha banditi dal viaggiare con i suoi voli, e in una dichiarazione afferma: “Il nostro equipaggio garantisce deve garantire un volo sicuro. Quando i passeggeri presentano dei rischi, interveniamo immediatamente”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche