×

Juve, Buffon annuncia l’addio a fine stagione: “È giusto che uno tolga il disturbo”

Gigi Buffon ha annunciato il suo addio alla Juventus al termine della stagione, anche se non è detto che ciò coincida con un ritiro dal calcio giocato.

buffon addio

All’età di 43 anni Gianluigi Buffon ha annunciato il suo addio alla Juventus, anche se non è per il momento detto che la fine del rapporto con i bianconeri coincida con un ritiro definitivo del portiere dal mondo del calcio giocato.

La speranza di Buffon ovviamente è quella di salutare i suoi tifosi in grande stile, magari vincendo la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta in programma per il prossimo 19 maggio: un’eventuale piccola gloria che però non riuscirà a lavare via completamente il dispiacere per aver concluso un campionato al di sotto delle aspettative iniziali.

Calcio: Buffon annuncia l’addio a fine stagione

L’addio alla Juventus è stato rivelato dallo stesso Buffon in un’intervista rilasciata al magazine sportivo Bein Sports, nella quale ha dichiarato: “Quest’anno si chiuderà definitivamente la mia esperienza in bianconero.

Da questo punto di vista il mio futuro è molto chiaro. Siamo arrivati alla fine di un ciclo ed è giusto che uno tolga il disturbo. Penso di aver dato tutto per questa maglia e questa società. Ho ricevuto tutto e più di così non si può fare”. Nell’ultima stagione Buffon ha collezionato soltanto sette presenze nel campionato di Serie A.

Addio di Buffon alla Juve: verso una nuova squadra?

Nella stessa intervista Buffon ha inoltre lasciato intendere di non avere ancora la certezza di abbandonare definitivamente il mondo del calcio giocato: “O smetto di giocare o se trovo una situazione che mi dà stimoli per giocare o fare un’esperienza di vita diversa lo prendo in considerazione”. Se ciò accadesse non sarebbe la prima volta che il campione del mondo 2006 lascia la squadra bianconera per approdare in società altrettanto blasonate.

Buffon, il precedente addio nel 2018

Già nell’estate del 2018 infatti, Buffon aveva dato il suo primo addio alla Juventus venendo ingaggiato a parametro zero dai francesi del Paris Saint-Germain, dove rimase però soltanto un anno per poi fare ritorno tra le fila dei bianconeri. Il bilancio con la compagine transalpina non fu però tra i migliori, dato che nonostante la vittoria iniziale nella Supercoppa di Francia, fu proprio un errore dello stasso Buffon a decretare l’eliminazione della squadra parigina dalla Champions League, per mano degli inglesi del Mancherstr United.

Contents.media
Ultima ora