×

Karina Cascella si sfoga: “Io ho un Piano B”

Karina Cascella si sfoga: “Io ho un Piano B, con il mio fidanzato lo scorso anno abbiamo deciso di aprire un ristorante di carne argentina a Bergamo"

Karina Cascella

Ciclone Karina Cascella che si sfoga in merito alle voci che la darebbero “disoccupata” a seguito del ridimensionamento dei programmi di Barbara D’Urso e lo fa con una grinta che chi la conosce bene ha imparato ad apprezzare.: “Io ho un Piano B”.

In televisione la Cascella non va più come prima e non pare ci siamo prospettive future di rilievo. Perché? Perché i programmi di Barbara d’Urso, dove lavorava, sono stati o chiusi o ridimensionati in maniera netta. E su questo ridimensionamento si era appuntata la salacità di Dagospia che un mese fa scriveva: “Il ridimensionamento di Barbara d’Urso lascerà senza lavoro prezzemolini tv, mostri del trash e opinionisti di seconda fila“.

Karina Cascella si sfoga: “Caro Dagospia, non sono io l’opinionista depresso”

“Uno di questi sta vivendo davvero male la situazione, trascorre le giornate al telefono con la speranza di ricollocarsi altrove. È depresso, non parla d’altro. Chi è?”. Karina Cascella sa benissimo che non è lei, ma ha voluto fare in modo che lo capissero tutti, lei il suo Piano B ce l’ha: un ristorante di carne. Al Fatto Quotidiano la Cascella ha spiegato: “Avevo 28 anni quando sono apparsa per la prima volta nei programmi di Barbara D’Urso, ora ne ho 41 ma non ho nessun pensiero negativo su quanto successo”. 

I cambiamenti e l’insicurezza della tv: Karina Cascella si sfoga

E ancora: “Chi bazzica da un po’ di tempo nel mondo della televisione sa che non c’è niente di sicuro. Può capitare che a un certo punto non abbiano più bisogno di te, sono abituata a questo genere di cambiamenti e credo che in televisione siano abbastanza normali, soprattutto se si parla di un programma come Pomeriggio 5 che ha una vita molto lunga”.

“Non c’è posto per me da Barbara”, Karina Cascella si sfoga

Spiega Karina: “Ho visto la nuova formula del programma, e adesso sono tutti giornalisti, politici o scrittori. Non penso che ci sia posto per un’opinionista come me. È cambiata l’impostazione del programma. Con il mio fidanzato, lo scorso anno abbiamo deciso di aprire un ristorante di carne argentina a Bergamo. Poi, causa Covid, ci siamo fermati e siamo ripartiti a maggio. Io faccio di tutto all’interno del locale: dalle prenotazioni, di cui mi occupo personalmente, all’accoglienza”. E Karina, che non tiene molto in considerazione la vita social, ha anche doti “nascoste”: “Ogni tanto, poi, mi diletto in cucina: l’idea è quella di sposare la cucina napoletana a quella argentina per alcuni piatti. Non sono una di quelle che sta a guardare gli altri che lavorano, mi annoierei”. 

Contents.media
Ultima ora