×

La terapia dei reality show: confessioni e rinascita dei Vip

Per alcuni concorrenti Vip, l'esperienza all'interno dei reality sembra essere una sorta di terapia ai loro personali problemi

Per alcuni concorrenti Vip, l’esperienza all’interno dei reality sembra essere una sorta di terapia ai loro personali problemi. Lo dimostrano le storie di alcuni dei partecipanti dei più noti e seguiti programmi degli ultimi anni, che andiamo di seguito a ripercorrere.

Ivan Cattaneo e l’attacco di panico

Ivan Cattaneo ad esempio si è trovato a vivere la sua prima “tragedia personale” nel corso della prima notta passata all’interno della Caverna del Gf Vip 3. Il cantante si era poi svegliato la mattina seguente confessando i suoi compagni di avventura di essere stato costretto a combattere contro un attacco di panico. L’artista aveva precisato di non augurare di vivere un momento simile neanche al suo peggior nemico. Durante il suo momento di malessere all’interno della Casa, Ivan aveva addirittura pensato di uscire dalla porta rossa, abbandonando così il reality.

A quel punto però Jane Alexander aveva cercato di ironizzare sull’accaduto, domandando agli altri concorrenti di fermare Cattaneo se mai lo avessero visto scappare.

Jane Alexander e la dipendenza

Anche l’attrice Jane Alexander ha visto nel reality una sorta di terapia. La donna ha infatti raccontato nei giorni scorsi di essere stata seguita da un centro che l’ha aiutata a porre fine alla sua dipendenza da alcol. L’attrice ha detto di aver vissuto un brutto periodo legato proprio alle bottiglie. Lei stessa ha confessato ai suoi compagni che in quei momenti non riusciva neppure a ricordare cosa succedeva la sera prima. Grazie all’aiuto di persone qualificate, oggi però la Alexander ha finalmente ritrovato sé stessa. Fino a questa estate, Jane ha avuto tuttavia bisogno di chiamare spesso questo centro per ottenere dei consigli su come stare lontana dall’alcol.

In particolare la donna telefonava i dottori ogni volta che avvertiva il bisogno di bere.

Il dramma di Aida Yespica

Anche nella passata edizione ci sono stati tuttavia altri Vip che hanno raccontato i loro drammi personali. Tra essi la bella Aida Yespica, che ha portato alla luce un terribile segreto all’interno della casa del Grande Fratello. Nel corso di una diretta, nello specifico, era stato mostrato un confessionale molto toccante di Aida, dove la donna aveva avuto il coraggio di raccontare per la prima volta il suo dramma personale che ha vissuto quando era poco più che una bambina. Un episodio legato alla sua infanzia che tuttavia Aida porta ancora con se e che non ha dimenticato, nonostante siano passati diversi anni. Nel dettaglio Aida Yespica aveva rivelato all’interno del confessionale che quando aveva 5-6 anni c’era stato un vero e proprio orco che aveva abusato di lei.

Anche il vincitore del Gf Vip 2, Daniele Bossari, aveva vissuto il reality come una sorta di rinascita.

In un momento di intimità con Aida Yespica, il dj aveva raccontato: “Mi guardavo allo specchio e avevo il ribrezzo di me stesso. Non rispondevo più a nessuno, questa situazione è durata per anni. Ho lavorato ugualmente, ma non mi riguardavo mai. Sono andato dallo psicologo, ma il percorso è ancora lungo. La mente ti blocca completamente, le insicurezze ti bloccano”.

La doppia tragedia di Lory Del Santo

Per tornare infine alla attuale edizione, tutti ormai sanno della decisione di Lory Del Santo di partecipare al Gf Vip nonostante la tragedia che l’ha colpita nello scorso agosto. La donna è infatti apparsa decisa a varcare la soglia della famosa porta rossa a poche settimane dalla scomparsa del figlio Loren, morto suicida a Los Angeles.

“Mi hanno contattato per la prima volta a fine giugno ed ero veramente felice di far parte del programma. Mi è sempre piaciuto e avrei accettato senza dubbio. Ma questa mia felicità, questa sensazione di sentirmi alle stelle per la partecipazione in un reality che per me è completo è durata poco. È stata per me una notizia devastante, perché inaspettata”. Così ha provato a spiegare Lory Del Santo, che aveva già dovuto affrontare anni fa la perdita di un altro figlio, il piccolo Conor avuto dal chitarrista Eric Clapton.

Francesco Monte e il canna-gate

Lo stesso Monte, ora concorrente del Gf Vip 3, come tutti ricorderanno era stato accusato di aver portato della droga all’Isola dei Famosi. A puntare il dito contro di lui era stata l’ex attrice Eva Henger, la quale aveva rivelato che Francesco sarebbe andato a caccia di marjuana in Honduras, fumando poi delle canne in presenza degli altri concorrenti del reality. L’ex naufrago aveva però smentito categoricamente tutte le affermazioni fatte dalla Henger in quei giorni, sostenendo con sicurezza di non aver mai fatto uso di droga durante il reality.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche