Lory Del Santo: una donna nuova dopo il Grande Fratello Vip
Lory Del Santo: una donna nuova dopo il Grande Fratello Vip
Lifestyle

Lory Del Santo: una donna nuova dopo il Grande Fratello Vip

Lory del Santo

Lory Del Santo parteciperà come opinionista al nuovo programma di Piero Chiambretti, in onda dal 19 dicembre.

Lory Del Santo sarà nuovamente presente sugli schermi della televisione italiana al fianco di Piero Chiambretti.

Lory e “La Repubblica delle Donne”

Lory Del Santo, soubrette e icona del programma Drive In, si starebbe già rimettendo al lavoro dopo l’esperienza al GF Vip. Dopo aver partecipato al programma condotto da Piero Chiambretti CR4-La Repubblica delle Donne, la donna è stata invitata dal conduttore stesso a diventare una delle opinioniste. La richiesta è stata fatta in seguito ad alcuni interventi che Lory ha realizzato durante un’intervista e che sarebbero piaciuti molto al pubblico. Nel ruolo sarebbe affiancata da altri grandi donne come Iva Zanicchi, Alda d’Eudasanio, Francesca Barra e Annalisa Chirico. Dal 19 dicembre la soubrette sarà quindi fissa nel programma di Rete4 nel quale potrà condividere anche qualcosa legato alla sua esperienza al Grande Fratello.

Lory e Loren

Il Grande Fratello come terapia

L’esperienza si è ormai conclusa, ma appena uscita dalla casa Lory ha rilasciato subito alcune interviste nelle quali descriveva il Grande Fratello come la sua terapia.

Secondo la donna sarebbe stato infatti un toccasana in un periodo brutto e triste come quello che stava e sta tutt’ora passando. Ha infatti sconvolto tutta la nazione la morte di Loren del Santo, 19 anni, che si sarebbe tolto la vita a causa di una malattia celebrale. Purtroppo, non è stata la prima volta per la Del Santo che aveva perso già il piccolo Conor, figlio del grande Eric Clapton, all’età di 5 anni. Per la diva il Grande Fratello è stato quindi una sorta di terapia di gruppo, che l’avrebbe aiutata a superare la perdita. Come ha raccontato a Domenica Live:

“Prima di entrare al Grande Fratello Vip ho prenotato una risonanza magnetica alla testa: da quando è morto Loren avevo sempre mal di testa. Era davvero assurdo, pensavo di avere un tumore. Quell’esame non l’ho più fatto perché quel giorno sono poi andata a Roma per entrare nel programma. Ora che sono uscita non ho più quel mal di testa. Non aver condiviso inizialmente la morte di Loren mi ha portato ad avere quel peso sul cervello.

Nonostante tutto quello che si possa dire, la donna non è per nulla pentita della sua scelta la quale, al contrario, l’ha resa più forte e stabile.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche