×

Sanremo, Ex-Otago: chi è la ragazza abbracciata da Maurizio Carucci?

Il cantante degli Ex-Otago, in gara al Festival di Sanremo 2019, ha rivelato chi è la ragazza che abbraccia sulle note finali di "Solo una canzone".

ex otago ragazza

Nel corso della prima serata del Festival di Sanremo se lo sono domandato tutti, l’episodio si è ripetuto anche in occasione del secondo appuntamento della kermesse canora. E i social si sono scatenati nel cercare di capire chi fosse quella ragazza, abbracciata a fine esibizione dal cantante degli Ex-Otago, band in gara all’edizione 2019 del Festival della Canzone Italiana.

Tra i più chiacchierati sul web, gli Ex-Otago hanno piacevolmente colpito per il loro brano in gara e, come complemento coreografico della performance, il leader Maurizio ha pensato bene di ideare un emozionante stratagemma per far parlare di sè anche dopo l’esibizione. Sul finire del brano infatti ha raggiunto una ragazza seduta in prima fila nella sala del teatro Ariston e l’ha abbracciata. Anche il 6 febbraio si è ripetuta la stessa scena con una giovane seduta in platea e vestita con un appariscente abito color fucsia.

Chi è la ragazza abbracciata da Maurizio Carucci?

La spiegazione è arrivata nel corso di un’intervista al Secolo XIX ed è decisamente particolare: se in tanti hanno subito immaginato che potesse trattarsi della fidanzata del cantante, sono rimasti sorpresi nello scoprire che si tratta in realtà di tutt’altra persona. “Non sappiamo chi fosse. È una ragazza che abbiamo trovato lì, una passante” hanno rivelato, sottolineando di aver voluto dare forma alla parte del testo di “Solo una canzone” in cui, si legge, “Abbracciamo per favore”.

“Sai quelle che nascono, non riesci tanto a gestire. O la va o la spacca. Per fortuna è piaciuto, ma potevamo fare una catastrofe”, ha confermato Maurizio nel commentare l’abbraccio alla sconosciuta.

Ex-Otago, la spiegazione in Sala Stampa

Anche in Sala Stampa Lucio Dalla, nelle ore successive alla prima puntata, gli Ex Otago hanno aggiunto nuovi dettagli in merito: “C’era la voglia di dare l’immagine a un concetto chiaro che è l’abbraccio.

Abbracciarsi è un bellissimo gesto degli esseri umani. Soprattutto in questo momento storico, crediamo che l’abbraccio abbia un significato importantissimo anche a livello politico. Chi canta pop non vuol dire che non abbia idee. Abbiamo pensato che potesse essere una cosa bella e interessante per dare dinamismo. L’abbiamo fatto ed è stato bello. La ragazza è stata bravissima, è venuto molto bene. E chissà cosa succederà nelle prossime serate”. Maurio, per rispondere ai curìosi, è comunque fidanzato da una decina d’anni con Martina, una coppia innamoratissima al punto da dedicarle la canzone portata a Sanremo.

Contents.media
Ultima ora