Meghan Markle incinta: le regole della gravidanza | Notizie.it
Meghan Markle incinta: le regole in gravidanza che ha violato
Lifestyle

Meghan Markle incinta: le regole in gravidanza che ha violato

Meghan Markle

Meghan Markle rompe ancora l'etichetta reale. La duchessa del Sussex non rinuncia al "baby shower" e anche il sesso del figlio pare svelato.

La fuga di Meghan Markle a New York ha spiazzato tutti. Nonostante sia ormai al settimo mese di gravidanza, la duchessa del Sussex ha deciso infatti di volare nella Grande Mela per festeggiare con le amiche la nascita del primogenito, violando almeno due delle regole imposte alle donne reali inglesi quando sono incinte.

Meghan Markle al baby shower

La moglie del principe Harry infatti ha deciso di non rinunciare alla tradizione tutta americana del “baby shower”, ovvero quella festa organizzata per la futura mamma dove le amiche regalano oggetti e vestitini per arricchire il corredo del nascituro.

Buckingham Palace non approverebbe tale festa, soprattutto perché i membri della casa reale non sono autorizzati a ricevere e accettare regali. Evidentemente per Meghan Markle questo poco importa, visto che a New York si fermerà ben cinque giorni.

Anche questa trasferta però non pare essere piaciuta troppo ai sovrani. Di norma, infatti, in caso di gravidanza i viaggi sono ridotti a quelli puramente essenziali, anche per evitare che un discendente della casa reale possa nascere in un Paese diverso dal Regno Unito.

La duchessa del Sussex non sembra però temere tale eventualità.

Le altre tre regole reali

Al baby shower inoltre potrebbe essere stato violata anche un’altra fondamentale regola della casa reale inglese, ovvero mai rivelare il sesso del nascituro prima del parto. Abigail Spencer, ex collega di “Suits”, è stata però paparazzata con una borsa contenente con ogni probabilità un regalo per il figlio di Meghan Markle, da cui spuntava della carta blu. Si vocifera quindi che il primogenito della duchessa e del principe Harry sia un maschietto.

A questo punto, non resta che scoprire il nome del bambino, anzi i nomi. Altra regola imposta è che i sangue blu devono avere almeno tre nomi, così come quelli dei figli di Kate Middleton e il principe William (George Alexander Louis, Charlotte Elizabeth Diana e Louis Arthur Charles).

Solo una regola probabilmente Meghan Markle non violerà di sicuro. Quando l’erede verrà alla luce la Regina Elisabetta dovrà infatti essere la prima a sapere della nascita del nipote.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche