×

Conduttori Rai in equilibrio precario: cambiamenti in vista

Grossi cambiamenti in vista per conduttori e conduttrici Rai: tagli e rinnovamenti all'orizzonte per Viale Mazzini dopo la crisi da coronavirus

rai
rai

In casa Rai è in previsione uno stretto giro di vite per la prossima stagione 2020-2021. Come noto, anche il mondo dello spettacolo è stato drasticamente colpito dall’epidemia di Coronavirus. Proprio per tale motivo, anche per i vertici di Viale Mazzini sarà doveroso rivedere gli stipendi dei conduttori e dei manager della tv di Stato, dei quali non è per tutti scontato un futuro certo.

In un periodo sicuramente non facile per l’Italia, la crisi economica determinata dalla pandemia globale ha letteralmente riscritto la storia per molte aziende nazionali. Così nemmeno mamma Rai può ritenersi esentata dal discorso, di fronte al forte calo delle entrate dovuto al dimezzamento delle pubblicità. A pagarne le conseguenze saranno dunque tutti quelli che lavorano a diverse ragioni in Viale Mazzini, soprattutto nel corso del prossimo palinsesto autunnale.

Conduttori Rai a rischio?

Come dichiarato dall’Ad Salini, “tutti, attori, registi, conduttori e autori devono prendere atto che la situazione è cambiata”. Il sentore è pertanto quello di un terreno molto fragile, dove molte cose potrebbero cambiare. Dagli stipendi fino alla durata stessa degli show televisivi, del domani vi è poca certezza. La questione tocca da vicino molti volti noti al pubblico, che proprio in questi giorni sapranno quali programmi verranno loro affidati nella stagione ventura.

Mara Venier può già dormire sonni tranquilli, essendo stata riconfermata al timone di Domenica In.

Anche Antonella Clerici avrà un programma culinario nuovo di zecca, mentre Eleonora Daniele sarà sempre in pole position a Storie Italiane. Diverso il discorso per Elisa Isoardi, che potrebbe non essere più la padrona di casa de La Prova del Cuoco.

Contents.media
Ultima ora