×

Fausto Leali, le prime parole dopo la squalifica: “Ho sbagliato”

Condividi su Facebook

Fausto Leali ha commentato la sua squalifica dal Grande Fratello Vip ammettendo di aver sbagliato.

Fausto Leali squalifica
Fausto Leali squalifica

Dopo la squalifica al Grande Fratello Vip Fausto Leali ha rilasciato la sua prima dichiarazione ammettendo di aver sbagliato a usare termini razzisti, ma si è anche schernito dalle accuse di razzismo.

Fausto Leali, la squalifica

Dopo appena un paio di giorni nella casa più spiata d’Italia, Fausto Leali è stato squalificato per aver usato più volte il termine “n*gro” in riferimento a Enock Barwuah.

Il cantautore ha anche inneggiato a Mussolini e Hitler, fatto che in rete ha scatenato un putiferio. Leali ha accettato la squalifica senza colpo ferire, e una volta uscito dalla Casa più spiata d’Italia ha ammesso di aver sbagliato. A sua discolpa ha però affermato di aver trascorso diverso tempo “con musicisti afroamericani” con i quali ha “sempre scherzato utilizzando quel termine” che oggi ha “assunto una connotazione dispregiativa”.

“Ma non si dica che Fausto Leali è razzista perché è un’eresia”, ha affermato il cantautore, tutto sommato felice di poter tornare a casa dalla moglie e dai figli.

Sui social a prendere le sue difese ci aveva pensato Salvo Veneziano, anche lui squalificato dal Grande Fratello Vip (nella precedente edizione) per aver utilizzato termini sessisti contro Elisa De Panicis e Paola Di Benedetto. Secondo Salvo la squalifica di Leali sarebbe paragonabile alla sua, e via social ha scritto: “Ormai non si può dire più un c**zo ….

Tutti finti moralisti… Tutti falsoni….. Puoi fare del bene per una vita, sbagli una volta e ti condannano a morte…… Siamo solo pedine x gli ascolti… “


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media