×

Barbara D’Urso querelata: cos’è successo alla conduttrice napoletana?

Barbara D’Urso è stata querelata a seguito di una leggerezza commessa a Pomeriggio 5: i dettagli della vicenda

barbara d'urso
barbara d'urso

È passata circa una settimana da quando Barbara D’Urso si è concessa un periodo di vacanza dalle sue consuete trasmissioni. Ad ogni modo si continua ugualmente a parlare di lei, specialmente online. Recentemente una notizia che la riguarda molto da vicino sta di fatto facendo parecchio scalpore soprattutto sui social.

La popolare conduttrice napoletana si trova infatti al centro di una vicenda piuttosto grave, che vede coinvolto anche un 37enne di Aradeo il quale avrebbe querelato la Carmelita nazionale.

L’accusa per la D’Urso sarebbe quella di aver commesso una leggerezza a Pomeriggio 5, precisamente nella puntata del 23 settembre 2020. Ma cosa è successo di così grave da portare il giovane uomo a denunciarla?

Barbara D’Urso nei guai

Nell’appuntamento di Pomeriggio 5 su menzionato, Barbara D’Urso aveva affrontato un caso di cronaca molto serio parlando dell’omicidio dei due fidanzati Eleonora Manta e Daniele De Santis. La giornalista napoletana stava dunque seguendo con estrema partecipazione la vicenda, quando appunto avrebbe commesso il fatto che le è costato la suddetta querela.

Nel corso della puntata, Lady Cologno formulò alcune ipotesi in merito all’identità del presunto assassino dell’arbitro di calcio e della sua fidanzata.

Menzionò così un edicolante, che pare fosse stato fermato dalle forze dell’ordine come sospettato del tremendo crimine. Carmelita dichiarò allora di aver provato a contattare l’uomo in questione, il quale non le avrebbe risposto perché si trovava in procura. Il 37enne si rivelò poi del tutto estraneo ai fatti, ma gli avvocati del giovane hanno ugualmente deciso di procedere contro la conduttrice e la redazione del programma di Canale 5.

Contents.media
Ultima ora