×

Capitol Hill, Enrico Ruggeri: “Spero che qualcuno si inginocchi”

Condividi su Facebook

Enrico Ruggeri ha commentato ciò che è successo a Capitol Hill dedicando un messaggio alla donna rimasta uccisa.

Enrico Ruggeri Capitol Hill
Enrico Ruggeri Capitol Hill

Dopo l’assalto dei manifestati pro-Trump al palazzo del Congresso a Capitol Hill Enrico Ruggeri ha scritto un messaggio via social dedicato alla donna rimasta uccisa durante gli scontri.

Ruggeri: l’assalto a Capitol Hill

Gli scontri al palazzo del Congresso di Capitol Hill hanno causato la morte di 5 persone tra cui l’unica donna Ashli Babbit.

Enrico Ruggeri ha scritto un post via social commentando la vicenda: “Al di là dei giudizi politici, spero che qualcuno si inginocchi anche per questa donna. La nostra società deve ritrovare la pietas”, ha scritto l’artista, dividendo il suo pubblico social tra sostenitori e contrari.

Le immagini scioccanti dell’assalto al palazzo del Congresso – dove stava per essere ratificata la vittoria di Biden contro Trump – hanno rapidamente fatto il giro del mondo. Intanto i principali canali social mondiali hanno deciso di bloccare gli account di Donald Trump che durante l’assalto, pur avendo invitato i manifestati a tornare a casa, ha comunque insistito nell’affermare che le elezioni sarebbero state truccate. Nelle ultime ore Trump ha riconosciuto la vittoria di Biden, che nelle prossime due settimane dovrà insediarsi alla Casa Bianca.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media