×

Eugenio Picchiani, la sua canzone contro la violenza sulle donne

Dalla storia di Emma, che alla violenza subita dalla madre risponde alimentando la sua fantasia, nasce "Cappellaio matto", un brano davvero toccante.

Eugenio Picchiani Cappellaio matto
Eugenio Picchiani Cappellaio matto

Il 31,5% delle 16-70enni, pari a 6 milioni 788mila, ha subito nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale, Sono il 5,4% (1 milione 157mila) le donne vittima di stupro (652mila) o tentato stupro (746mila).

2 milioni 800mila le donne che hanno subito una violenza fisica o sessuale da parte di un partner o ex partner. Mentre, sempre secondo i dati Istat, il 24,7% delle donne ha subito almeno una violenza fisica o sessuale da parte di uomini non partner: il 13,2% da estranei e il 13% da persone conosciute. Le donne subiscono minacce, sono spintonate o strattonate, prese a schiaffi, calci, pugni e morsi.

Numeri terrificanti di un dramma che fatica a essere arginato. Non mancano le occasioni per rivendicare il rispetto nei confronti delle donne e dei propri diritti, eppure le violenze non diminuiscono. Un grido d’allarme quello di Eugenio Picchiani, che nel suo nuovo singolo, “Cappellaio matto”, denuncia il problema legato alla violenza sulle donne.

Un brano che parte da una storia intensa per rispondere alle atrocità più meschine, bestiali e disumane, che sono sintomo e sinonimo di una profonda bassezza d’animo.

La piccola protagonista della storia risponde alla violenza con gli occhi dolci di una bambina. E con quella speciale dose di ingenuità, risponde alla violenza con la fantasia, perché nei sogni si può trovare il conforto che talvolta manca. Si trova la carezza che cura l’anima e fa bene al cuore.

Eugenio Picchiani presenta “Cappellaio matto”

“Cappellaio matto” è il nuovo singolo di Eugenio Picchiani. Da sempre appassionato di arte, dalla musica alla recitazione, vanta già cinque album.

Testo e musica sono stati scritti dallo stesso cantautore. Il brano è stato arrangiato dal maestro Sergio Lepidio. Il singolo nasce a sostegno delle donne vittime di violenza di genere ed è ispirato al cortometraggio “My Dolly” di Fabio Schifino, dal quale sono state tratte alcune immagini. Schifino si è occupato anche della regia del videoclip ufficiale.

Eugenio Picchiani Cappellaio matto

“Cappellaio Matto” è il suo nuovo toccante singolo. Antonella Ponziani, Pierangelo Siri Pozzato e la piccola Giulia Roberto sono i protagonisti del video. “Nel brano ho raccontato la storia di Emma, una bambina che di fronte alle violenze perpetrate dal padre nei confronti della madre decide di rifugiarsi nella fantasia”. Proprio come “Alice nel paese delle meraviglie”.

Eugenio Picchiani Cappellaio matto

“In questo viaggio incontra il Cappellaio matto che riuscirà a guarire il suo cuore, e anche quello di sua madre, indicandole la via del cambiamento”, ha spiegato Eugenio Picchiani. Reduce dal successo del videoclip “Eclissi” con interpreti Sandra Milo e Iole Mazzone, è la seconda volta che l’autore attraverso il connubio tra musica e cinema si propone di diffondere e valorizzare importanti messaggi sociali. L’album dal titolo “Anima”, in uscita la prossima primavera, raccoglierà i singoli già pubblicati più altre canzoni inedite.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora