×

C’è posta per te, pubblico in delirio per Can Yaman: il suo numero

Condividi su Facebook

Can Yaman ha dato il suo numero a C'è posta per te. Maria De Filippi non riusciva a contenere il pubblico in delirio.

Can Yaman

La terza puntata di C’è posta per te è iniziata con una storia che ha visto come ospite l’amatissimo attore Can Yaman. L’uomo è stato presentato con un video che ha elencato i suoi talenti, dalla recitazione, alla conoscenza delle lingue e la passione per il tanto.

Le fan sono letteralmente impazzite.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da C’è Posta Per Te (@cepostaperteufficiale)

Can Yaman a C’è posta per te

Quando Can Yaman è entrato in studio il pubblico è andato in totale delirio e tutte le presenti hanno iniziato a cantare “Sei bellissimo”.

“Prima o poi si calmeranno, sarai abituato” ha dichiarato Maria De Filippi, che non riusciva più a placare il pubblico in studio. “Riusciamo a contenerci?” ha chiesto la conduttrice e alla fine le fan si sono finalmente calmate. In studio è entrata una giovane donna di nome Achiropita, la cui madre è morta due anni fa dopo una lunga malattia. La donna ha altri tre fratelli e ha deciso di chiamare C’è posta per te per ringraziare la zia Maria, che è sempre stata al suo fianco.

La zia ha accettato l’invito e quando ha visto la nipote si è subito commossa. “Non credo esistano due donne più complici e unite di quanto lo siate state tu e la mamma. Mamma anche se non è fisicamente qui, è con noi per sempre. Tu hai deciso di continuare a proteggere me e i miei tre fratelli, proprio come avrebbe fatto lei e lo stai facendo nel migliore dei modi. Sei una zia dal cuore immenso, sei tanto buona. Senza di te non so come farei” ha dichiarato Achiropita. Maria De Filippi ha letto una lettera da parte della nipote di Maria. “Per quanto la mamma mi manchi, ho avuto la fortuna di avere te. Mi conosci dalla prima ecografia. Eri così gasata dall’arrivo della prima nipote…insieme a mamma, mi preparavi i cannoli e mi spingevi sull’altalena. C’eri il primo giorno di scuola, quando avevo paura di fare le vaccinazioni. Mamma era giustamente più severa di te e quando volevo farla addolcire, chiamavo te. Mi dici sempre che sono la gioia di zia Maria e non sai quanto mi piace questa cosa, perché mi fa sentire ancora piccolina. Noi nipoti e le tue figlie ti diamo tanto da fare. So che anche a te manca, che la sogni e vorresti che fosse qui con te. Voglio abbracciare il tuo smarrimento, se hai paura apriti con me. Se io sono sopravvissuta alla sua fine è perché ho te. Anche tu hai me, anche se non sarò mai lei. Nessuno potrà dimenticare quello che hai fatto per la mamma. Per tre anni, ti sei occupata solo della sua battaglia. La tenevi sempre per mano. […] La mamma, sono sicura, sarebbe d’accordo con me quando dico che tu sei la persona migliore da avere come mamma bis. Ti prego anche tra 20, 30 anni continua a chiamarmi ‘Gioia di zia Maria’” ha scritto la nipote.

A questo punto è arrivato il momento della sorpresa per la donna. “Pronta a svenire? Sta per entrare il mio grazie più bello del mondo” ha spiegato la figlia. Can Yaman è entrato in studio e ha portato dei fiori alla signora Maria, che era emozionantissima. “Sono seduto accanto a un angelo, anche io sono stato cresciuto dalle nonne. Mi hanno fatto crescere, mentre i miei genitori lavoravano. La vostra è una storia che emoziona anche me, quando penso al mio passato. Le donne sono importantissime. Sarei una nullità, se non ci fossero le donne che ci sono state nella mia vita. Ho sentito che hai una grande passione per la mia serie. Vedo che tanta gente ha tanta tristezza nella vita, è emozionante per me portare gioia” ha dichiarato l’attore. Can Yaman le ha regalato una scatola rossa, che contiene dei bicchieri da tè. “Sarebbe bello dopo incontrarci e prendere un tè” ha dichiarato l’attore. La signora Maria ha spiegato che anche la nipotina che ha 5 anni dice sempre “Quanto è bello il signor Can“. “A volte penso che voglio smettere di fare l’attore. Io ero avvocato, ma come attore so di toccare le vite, così dimentico l’idea di smettere” ha spiegato Yaman. L’attore ha spiegato che ovunque va porta sempre con sé la pietra di luna, una bianca e una nera, così ha deciso di regalarle a Maria, dicendole che le porteranno fortuna. L’uomo le ha anche regalato una collana con un ciondolo dove c’è la sorella di Maria e poi un cellulare con una sua foto e anche il suo numero di telefono. “Prometti che non lo darai a nessuno” ha chiesto l’attore. A questo punto dal pubblico si sono di nuovo scatenate, urlando di darlo anche a loro. Can Yaman ha chiesto a Maria di scegliere qualcosa che aveva addosso, tra anelli, collane, giacca, e alla fine la signora ha scelto la giacca. A quel punto Can Yaman si è spogliato e gliel’ha regalata, restando in canotta e scatenando nuovamente le fan.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora