×

Fre presenta “Sott’acqua”: “Usciamo dai problemi e torniamo a sognare”

Nell’intervista esclusiva, il rapper italo-nigeriano Fre ha presentato il nuovo singolo, “Sott’acqua”, e svelato una collaborazione internazionale.

Fre Sott'acqua
Fre Sott'acqua

Dopo il successo di “Influencer” e “Gomorrista”, con oltre un milione di visualizzazioni su Youtube e con più di un milione di streams su Spotify, Fre presenta il nuovo singolo, “Sott’acqua”. Scritto e prodotto presso il Wall of Sound Studio a Milano, il brano è indirizzato a chi affronta un periodo intenso e delicato, sentendosi spesso sopraffatto dai numerosi problemi e dai mille pensieri che contornano una routine frenetica e a volte soffocante.

Il suo messaggio è un inno al coraggio, un invito a non lasciarsi prendere dallo sconforto. Per Fre non bisogna arrendersi, anche quando sembra quella la strada più facile da imboccare. Fre in “Sott’acqua” ribadisce l’importanza di lottare per ciò in cui si crede senza farsi influenzare da ciò che ci circonda. La sua scrittura autentica è sempre al passo con i tempi e il brano è anche un riferimento alla difficile situazione socio-economica che il nostro Paese sta attraversando.

Il suo è un messaggio di speranza e rinascita. L’invito è non smettere di sognare.

Nell’intervista esclusiva Fre ha parlato del nuovo singolo, “Sott’acqua”, delle sensazioni che vive in questo momento incerto e instabile e ha confidato i progetti futuri.

Sulla sua nuova canzone dichiara: “Ho scritto questo brano in modo naturale, quasi di getto mentre osservavo camminando, quanto le persone sembravano rinchiuse dentro un’ampolla di vetro, perse nei loro pensieri e nei loro problemi.

Ho pensato che, probabilmente, una parte di queste persone vive costantemente come un pesce rosso “sott’acqua”. Come se non avesse una via di uscita o non sapesse cosa fare per migliorare la propria situazione. Ho preso spunto dal difficile periodo che sta attraversando la società. Forse abbiamo smesso di sognare o di lottare per le cose che contano davvero”.

Fre racconta “Sott’acqua”

Fre ha presentato il suo nuovo singolo, che nasce “prima della pandemia”. L’idea arriva “quando camminando per Milano mi sono accorto della gente sempre persa, con la testa sempre rivolta ai problemi. Ne è nato un testo malinconico, il cui concetto è stato rafforzato con lo scoppio dell’emergenza sanitaria. Ma il messaggio che voglio mandare è positivo. Siamo sott’acqua, ma dobbiamo uscire da quella situazione. Cerco di farlo capire nel ritornello”.

Siamo troppo catapultati nei nostri problemi, “sempre chiusi nella nostra ampolla”. Per Fre “dobbiamo tornare a vivere e sognare. Quindi ha confidato:Mi è capitato di sentirmi chiuso in quella ampolla e faticare a uscirne. Invito a liberarsi da quella condizione, ma non sempre è facile farlo. Ora vivo un periodo migliore, quindi riesco a guardare oltre. Ma quando ci si trova in quell’ampolla ci si sente bloccati”. Fre parlando di “Sott’acqua” non nasconde che il brano sia in larga parte legato a sé stesso, ma è – al contempo – la descrizione di una situazione in cui in tanti si possono trovare.

Fre Sott'acqua

Succede spesso di sentirsi travolto da ansie, pensieri e preoccupazioni. Capita molte volte di sentirsi soffocare da un quotidiano che “ci sta stretto”. Ci si vorrebbe liberare di tanti problemi, che invece sembrano attanagliarsi e non andarsene mai. Accade quindi di essere avvolti dai propri pensieri e persi nei propri problemi. Si tratta di uno stato d’animo purtroppo generalizzato e diffuso tra i più e meno giovani. La società incerta e precaria nella quale viviamo non aiuta, anzi amplifica il problema non offrendo alcuna certezza. L’emergenza sociale è aggravata da quella sanitaria attualmente in atto, che pone interrogativi, dubbi e perplessità. Fre, inoltre, ha ribadito l’esigenza di non mollare e non smettere di sognare: Non sono un ragazzo che molla, ma preferisco sempre stare con i piedi per terra. Prima di fare musica seriamente, mi piaceva tanto giocare a basket. Ma ero consapevole che non avrei avuto sbocchi. Così ho virato verso la musica e non mi sono lasciato intimorire neppure dalla situazione difficile scoppiata con l’emergenza sanitaria. Per molti però, essa ha generato un forte distacco sociale, oltre all’enorme danno economico e sanitario”.

Poi ha sottolineato: “Nell’epoca attuale sembra che non si voglia costruire niente, manca il dialogo e c’è un vuoto emotivo sostanziale. In questo contesto i social network non aiutano. E dal punto di vista sociale i problemi sono stati ampliati dal dramma della pandemia”.

Fre Sott'acqua

I sogni per il futuro

All’anagrafe è Francis Adesanya, un rapper con mamma italiana e papà nigeriano. Nato a Chieti e cresciuto a Milano tra la periferia e la città, coltiva fin da piccolo una sua grande passione per la musica, alla quale comincerà ad avvicinarsi producendo i primi mix tape ed esibendosi in piccoli locali e scantinati. Successivamente, entra a far parte di un gruppo che apre la strada a diverse collaborazioni con artisti come Tormento, Vacca, DJ Fede degli atipici di Torino, Enz Benz e Ronnie Jones crescendo, così artisticamente e tecnicamente. Dopo un periodo di stop, riprende la sua attività da solista, pubblicando nel 2017 il suo primo brano dal titolo “Solo” a cui seguono i singoli “Fatti Di Stelle”, “Il Cielo Con Un Dito” e “Joe Bastianich” che lo portano a firmare con la Thaurus Music/ Visory Records alla prima pubblicazione del suo album “Gomorrista”.

Fre è soddisfatto ed entusiasta per il suo nuovo singolo e pensando al futuro , svela alcuni progetti: “Mi piacerebbe realizzare un nuovo album, ma nel periodo incerto in cui viviamo non è facile organizzarlo. Per ora sto lavorando sui singoli. Ho preso parte a una collaborazione internazionale, con la storica band degli Gipsy Kings. Loro però si trovano in Francia, quindi attualmente non è semplice incontrarsi”. Quindi ha assicurato: Sarà un anno produttivo e sarà l’anno della rinascita dopo il blocco vissuto dalla musica negli ultimi mesi”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora