×

Doppio sospetto: trailer e trama del film in streaming

Condividi su Facebook

Recensione del film Doppio sospetto, disponibile in streaming su Sky, diretto da Olivier Masset-Depasse e vincitore di 9 premi Magritte

Doppio sospetto è disponibile in streaming su Sky.

Il sorprendente thriller scritto e diretto dal talento belga Olivier Masset-Depasse (Illégal) ha trionfato ai premi Magritte 2018 (i premi oscar del cinema belga) portandosi a casa 9 riconoscimenti.

Incluso quello per il miglior film, il miglior regista e la migliore sceneggiatura.

In Italia il film è stato distribuito in sala, con colpevole ritardo, solamente il febbraio scorso grazie a Teodora Film.

Il cast

Il duo di amiche nemiche ha i volti delle attrici Veerle Baetens (Alabama Monroe – Una storia d’amore) alias Alice Brunelle e Anne Coesens (Sarà il mio tipo?), che interpreta Céline Geniot.

Entrambe regalano una performance convincente in un ruolo semplicemente perfetto, che padroneggiano con assoluta sicurezza.

Il resto del cast è composto da: Mehdi Nebbou, Arieh Worthalter, Jules Lefebvres, Luan Adam, Annick Blancheteau.

La trama del film

Francia, anni cinquanta. Alice e Céline sono due amiche di vecchia data, madri di due bambini, Theo e Maxime.

Vivono con i mariti in una villa bifamiliare di periferia. Un giorno Maxime, il figlio di Céline, perde la vita in un incidente domestico.

Alice assiste alla scena e non fa in tempo a salvare il bambino. Da quel momento Céline si frantuma interiormente.

Inizia a mostrare un’ossessione e un affetto sempre più morboso verso il piccolo Theo, scatenando l’ira di Alice.

L’amica pensa che Céline voglia vendicarsi, ritenendola responsabile della morte del figlio.

La recensione

Che il cinema belga fosse un cinema in salute ce n’eravamo accorti un po’ tutti.

Negli ultimi anni, in più di un occasione, un film belga ha fatto parlare di sé con merito, varcando i confini nazionali e ottenendo grandi riscontri di pubblico e critica.

Doppio sospetto è l’ennesima conferma della qualità di questo cinema, dei suoi attori, maestranze e (non per ultimo) dei suoi autori.

Olivier Masset-Depasse dimostra di avere talento e di conoscere il cinema. Ne aveva già dato prova nei suoi precedenti lavori, e se ha una “colpa” è quella di aver fatto passare troppo tempo dall’ultima volta.

È stato un gradito ritorno. Non posso dire che non abbia scelto proprio un bel modo di rientrare nella mischia.

La sceneggiatura, quello che mette in campo, lo sviluppo e il finale… Tutta roba forte. Alla Versus Production va il plauso e tutto il mio rispetto per aver creduto al progetto senza interferire.

Fa male. Doppio sospetto fa molto male. Ti costringe all’ingiustizia. È vero. È vivo.

Basta dirvi che ci sono un paio di scene che da sole valgono più del 90% della produzione di quest’anno.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Whiplash: trailer e recensione
Cinema & serie TV

Whiplash: trailer e recensione

21 Gennaio 2021
Recensione di Whiplash, film di successo disponibile in streaming su Netflix, diretto da Damien Chazelle, con J. K. Simmons
Contents.media