×

Luca Abete, al via l’ottava edizione di #NonCiFermaNessuno: “Contagerò gli studenti con l’entusiasmo”

Riparte #NonCiFermaNessuno, il tour motivazionale ideato e condotto da Luca Abete, che per l’edizione 2022 porta alla scoperta della serendipità.

Luca Abete #NonCiFermaNessuno

Spirito intraprendente, motivato e allegro, sempre solare e determinato: sono solo alcune delle qualità di Luca Abete, il famoso inviato di Striscia la Notizia che ha fatto della sua esperienza un insegnamento per molti altri giovani. Nasce così il suo tour motivazionale, #NonCiFermaNessuno, arrivato ormai all’ottava edizione.

In conferenza stampa ne ha raccontato le novità e presentato un calendario fitto di eventi e di incontri.

Luca Abete presenta l’ottava edizione di #NonCiFermaNessuno

L’obiettivo di #NonCiFermaNessuno è “contagiare con l’entusiasmo”, ha ribadito Luca Abete. A lungo gli incontri sono stati esclusivamente virtuali, ma i risultati sono stati molto soddisfacenti. “Con lo streaming abbiamo accorciato le distanze. La modalità fa sentire a proprio agio i ragazzi, che abbattono timidezza e vergogna.

Caldeggiamo l’ottimismo e portiamo avanti una campagna di coraggio che serve ai ragazzi oggi più che mai. Dietro la storia di chi ce l’ha fatta ci sono tante cadute e tanti momenti difficili. I ragazzi hanno bisogno di capire che le medaglie si ottengono dopo tanti sacrifici. Bisogna sudare per raggiungere gli obiettivi”, ha sottolineato.

Dieci tappe, dal Nord al Sud Italia, per l’ottava edizione di #NonCiFermaNessuno, la campagna sociale nelle Università ideata da Luca Abete.

L’obiettivo è trasmettere fiducia e coraggio a una generazione alla ricerca di punti di riferimento per credere nei propri sogni e affrontare gli ostacoli della vita.

“Far capire che dagli errori può emergere la consapevolezza del proprio valore è uno strumento che alimenta il coraggio e allontana le paure. Vogliamo farci ambasciatori di un vocabolo nuovo, serendipità, per far capire come dagli imprevisti possono venir fuori piacevoli e inattese scoperte”, ha spiegato l’inviato campano.

Quindi ha precisato: “È metafora del cammino della vita, che chiede a ciascuno di superare piccoli o grandi ostacoli. I ragazzi hanno paura del futuro e dell’insuccesso. Tuttavia, dall’imprevisto può nascere un nuovo percorso, un’opportunità, alleggerendo la paura per il futuro e dando più coraggio per affrontare il percorso della vita”. Poi ha svelato che saranno “tanti gli ospiti che parteciperanno tappa dopo tappa”.

Luca Abete #NonCiFermaNessuno

Al via la nuova edizione: sorprese, novità e ospiti

Il tour è stato presentato nella sede del Banco Alimentare della Campania. Ospite della conferenza anche il ministro per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, la quale ha commentato: “Il vostro lavoro è preziosissimo. Il futuro dei nostri ragazzi ha bisogno di storie vere ed esempi credibili. Per questo motivo, siamo lieti di concedere all’iniziativa il nostro patrocinio morale”.

Alle sue parole hanno fatto eco quelle di Maria Cristina Messa, già rettore dell’Università Bicocca di Milano e oggi ministro dell’Università e Ricerca. “La compattezza e la capacità dei giovani in questo periodo così complicato sarà ciò che potrà salvarci. Il vostro motto, “Non ci ferma nessuno”, diventi il motto di tutti noi”, è il suo auspicio.

Il presidente Crui, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Ferruccio Resta è intervenuto nel corso della conferenza e ha sottolineato: “Serve ripartire dopo tanti mesi di sofferenza e distanza. Sposiamo in pieno il claim della serendipità, perché è fondamentale, ora più che mai, riaffrontare la realtà in base alle difficoltà che ci troviamo di fronte”. Di concerto con i Rettori dei 10 Atenei, in ogni tappa verrà consegnato anche il premio #NonCiFermaNessuno a uno studente protagonista di una storia di resilienza.

Abete, inoltre, ha annunciato la partnership con LIDL Italia, che in occasione dei suoi 30 anni ha messo a disposizione 30.000 pasti completi da donare al Banco Alimentare. Alessia Bonifazi, Head of Communications & CSR di LIDL Italia, è stata ospite dell’incontro, ricordando:Ci siamo innamorati sin da subito di questo progetto strepitoso, che si sposa con i nostri valori. Si rivolge ai giovani, ai quali ci piace diffondere messaggi positivi e concreti e, grazie a questa campagna solidale, siamo sicuri ci riusciremo”.

Entusiasta dell’iniziativa anche il presidente del Banco Alimentare, Giovanni Bruno. “Vivere questa dimensione di solidarietà e condivisione, è la strada per la pace. Oggi più che mai abbiamo bisogno di sostegni concreti e valori da diffondere”, ha commentato.

Luca Abete ha anche ricordato che la sua campagna è diventata “un contenitore di buone pratiche, tra le quali “quelle rivolte alla tutela dell’ambiente”. In quest’ottica, rientra il progetto Rivending, che si occupa del recupero e del riutilizzo delle materie prime ricavate da bicchieri e bottiglie dei distributori automatici presenti nelle Università. Lo ha sottolineato Ernesto Piloni, presidente di Venditalia, dichiarando: “Crediamo nell’impegno dei giovani su queste tematiche. La nostra mission sarà fornire strumenti utili allo sviluppo di un’economia circolare e sostenibile anche nelle università coinvolte dal tour”.

Infine Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia, ha illustrato un’altra opportunità offerta alla community. “Aderendo a MI CAMPUS, gli studenti potranno accedere ad azioni di sostegno per i propri progetti. Gli esperti di XIAOMI Italia metteranno a disposizione il solido know how aziendale sui temi di tecnologia e innovazione”.

Altre opportunità verranno offerte alla community anche da Stabilo, che donerà i propri prodotti alla community e dal Gruppo MAC, il quale offrirà corsi di Social Media Management ai fini commerciali. Confermato, infine, R101 come media partner della campagna.

Le date del tour

Le prime tappe del tour, in attesa di cambiamenti delle misure anti-Covid, sono previste in streaming. Nel talk, della durata di circa 2 ore, grandi protagonisti, insieme a Luca Abete, saranno gli studenti che animeranno il dibattito e si confronteranno sulle tematiche poste dal format.

Luca Abete #NonCiFermaNessuno

Inoltre, svelate le 10 tappe in altrettante università e la presenza di Gerry Scotti come ospite speciale nel primo appuntamento con gli studenti del Politecnico di Torino, giovedì 24 marzo.

“È tutto pronto per un nuovo incredibile viaggio durante il quale proveremo a fornire ai ragazzi tutti gli stimoli necessari per trarne benefici. Non mancheranno momenti di ascolto, fondamentali per modellare l’offerta in modo sempre incisivo e calibrato. Per questo motivo, ogni tappa è diversa dall’altra e questo format continua a entusiasmare studenti, docenti e tutti noi, ha svelato.

Contents.media
Ultima ora