×

Maria De Filippi ricorda Piero Sonaglia: “Non smetterò di cercare il tuo sguardo”

Maria De Filippi ricorda Piero Sonaglia: “Fa davvero malissimo, la tua voce, il tuo volto, il tuo sguardo attento, il tuo modo di esserci e di ascoltare"

Maria De Filippi e Piero Sonaglia

Nel giorno del dolore assoluto per la sua morte improvvisa Maria De Filippi ricorda Piero Sonaglia: “Non smetterò di cercare il tuo sguardo”. Le prime parole della conduttrice dopo la scomparsa dell’assistente di studio dei suoi programmi sono state affidate ad un lungo e commovente post social.

Da Uomini e Donne ad Amici, Piero Sonaglia era un faro di certezza ed umanità per tutti i protagonisti di queste fortunate trasmissioni che fortunate lo erano anche grazie alla sua professionalità.

Maria De Filippi ricorda Piero Sonaglia

E Maria De Filippi ha voluto rendere omaggio sia al tecnico che all’uomo, di certo non in questo ordine ed ha provato spiegare il loro legame: “Ho vissuto il mio lavoro sempre con te, con il tuo sorriso e le tue spalle forti, pronto a portare la tua squadra e me per prima, sempre sani e salvi in porto“.

Tramite il profilo di Uomini e Donne, la De Filippi ha aperto il suo cuore con l’amico: “Fa davvero malissimo. La tua voce, il tuo volto, il tuo sguardo attento, il tuo modo di esserci, la capacità di ascoltare. Sempre teso a cercare di fare la cosa giusta”.

“Ho iniziato il mio lavoro con te”

“Ho iniziato con te. Ho vissuto il mio lavoro sempre con te, con il tuo sorriso e le tue spalle forti, pronto a portare la tua squadra e me per prima, sempre sani e salvi in porto”.

E ancora: “Nel modo giusto, per tutti. E ogni volta che sarò in studio non smetterò di cercare il tuo sguardo nella certezza che ti troverò, che mi capirai in un secondo come sempre, nella certezza che alzerai il pollice per dirmi che va tutto bene. Ti ho voluto bene, ti voglio bene e te ne vorrò sempre”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Amici Official (@amiciufficiale)

Contents.media
Ultima ora