×

Matteo Bassetti sui No Vax: “Sono dei cretini, quando li vedo mi fanno arrabbiare”

Matteo Bassetti sui No Vax: “Sono dei cretini, quando li vedo mi fanno arrabbiare, molti problemi per colpa di beoti che negano il beneficio del vaccino"

Matteo Bassetti

Matteo Bassetti drastico sui No Vax, a suo parere “sono dei cretini, quando li vedo mi fanno arrabbiare”. A La7 l’infettivologo genovese torna sul Natale “intoccabile” e su misure drastiche per chi rifiuta il siero. Ha spiegato Bassetti con la sua consueta franchezza: “Non possiamo dire di non assistere i no vax”.

Bassetti e i No Vax “cretini”: l’infettivologo genovese non le manda a dire

“È chiaro che quando li vedo mi arrabbio, sono dei cretini, come si fa oggi andare a non capire quale sia il rischio che si prendono loro e la comunità in cui viviamo?”. E ancora: “Ci sono già alcune province che hanno stoppato le visite per tutti i malati che non hanno il covid, per colpa di beoti che negano il beneficio del vaccino”.

No Vax “cretini”, per Bassetti “con questa gente si dovrà arrivare ad un obbligo”

Bassetti quindi non vede altra soluzione e spiega: “Per questa gente bisognerà arrivare ad un obbligo. Quando non ci si vaccina non ci si fa male solo a se stessi ma alla comunità in cui vivi, questo devono comprendere i no vax”. Poi la chiosa che rimanda alle opinioni che l’infettivologo del San Martino di Genova aveva già espresso nei giorni scorsi: “Io sono per il governo che stringa pesantemente almeno le attività per chi non è vaccinato”.

La ricetta di Bassetti contro i No Vax “cretini” è quella austriaca

In precedenza infatti non solo Bassetti aveva chiaramente detto che il Natale sarebbe stato all’insegna di un clima di cautela ma guai a toccarlo con misure precise, ma anche di essere chiaramente favorevole al modello austriaco con un lockdown “morbido” per soli non vaccinati.

Contents.media
Ultima ora