×

Max Biaggi e i suoi primi passi a piedi

Primi passi a piedi per il pilota Max Biaggi, che pubblica una foto dove cammina per le strade di Monaco assieme ai due figli. La sua condizione fisica sta pian piano migliorando dopo l'incidente in pista.

Primi passi con i due figli per il pilota Max Biaggi, che ha pubblicato un tenero scatto su Instagram mentre passeggia per le strade di Monaco al fianco dei “suoi due angeli”.

Il ritorno di Max Biaggi: a spasso per Monaco con i figli

“Oggi i primi passi all’aperto con i miei 2 angeli che mi sostengono. Con loro per un attimo torno alla normalità”: così Max Biaggi scrive sul suo profilo Instagram, sotto la foto dove è ritratto a Monaco in compagnia dei suoi figli.

Max Biaggi

La paura è stata tanta per Max Biaggi e per la sua famiglia. Dopo l’incidente in pista sul circuito del Sagittario a Latina, che gli ha provocato fratture multiple, il pilota motoclistico si sta pian piano riprendendo ed ecco che vengono pubblicate le prime foto a spasso. Al momento dell’accaduto, Max Biaggi era stato trasferito in eliambulanza al San Camillo di Roma, dove inizialmente la prognosi è rimasta riservata. I medici avevano escluso subito che il pilota si trovasse in pericolo di vita, rassicurando la famiglia, i parenti e i numerosi sostenitori di Max, soprattutto dopo la triste notizia della morte del pilota di superbike Nicky Haiden.

Anche se lentamente, la vita Max Biaggi sta tornando alla normalità. La fidanzata bianca Atzei gli è rimasta sempre accanto e Max la ringrazia così in una recente dichiarazione, in cui la definisce “il suo angelo”:

“Raramente nel nostro cammino si incontrano anime gemelle o pseudo angeli.

Beh! Io l’ho trovato e mi ha fatto sentire tutta la sua positività, amore, e ogni volta che mi stringeva la mano quando ero in fin di vita o mi accennava un sorriso io come un bambino adolescente mi illuminavo di immenso. È una sensazione complicata per me da descrivere ma è stata la miglior cura che potessi mai avere. Questo angelo si chiama Bianca, la mia Bianca capace di sorprendermi con la sua caparbietà e devozione verso l’uomo che ama. ‬ ‪Perché vi dico questo? Perché quando una dramma si trasforma in un regalo divino diventa importante esternare amore verso chi ha dato tutta se stessa per farti sentire vivo quando in realtà lo eri poco. ‬ Ti amo piccola mia”.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche