×

Michele Merlo, Luna lo ricorda in un’intervista: ” Così ci siamo conosciuti e innamorati”

La giovane 21enne racconta gli ultimi giorni con il suo fidanzato ed i primi che l'hanno portati ad innamorarsi follemente.

Luna, la fidanzata di Merlo, racconta come si erano conosciuti

Luna Shirin Rasia, ha solo 21 anni e la vita le ha portato via, improvvisamente, il suo amato fidanzato, Michele Merlo, 28 anni, ex allievo di Amici, ucciso da una leucemia fulminante. Luna non ha ancora metabolizzato ciò che è successo probabilmente, è ancora scossa, arrabbiata, frantumata.

Eppure ha deciso di sfogarsi con coraggio al Giornale di Vicenza, ricordando Michele, i suoi ultimi giorni, ma anche i primi: quando si sono conosciuti e come hanno costruito quel speciale legame che li univa. 

Luna, fidanzata di Michele Merlo: ecco come ci siamo conosciuti

Galeotto fu Instagram: Luna era una fan di Michele e aveva deciso qualche mese fa di scrivergli sui social. Una delle tante, insomma, motivo per il quale la 21enne non sperava in alcun modo in una risposta.

E invece, la risposta arrivò. E pure subito. Il feeling fu evidente fin dai primi messaggi, da quello racconta Luna:

Quella sera ci siamo scambiati i numeri e siamo stati al telefono ore. Due settimane dopo ero a casa sua a Bassano. Da allora non ci siamo più lasciati. Mi ha detto che mi amava, e che, se non lo avessi fatto soffrire, per lui noi potevamo diventare per sempre. Io provo esattamente le stesse cose”.

Poi la tragedia. Luna con grande forza racconta gli attimi prima del ricovero: i due fidanzati hanno passato insieme la sera e in quell’occasione, mentre guardavano un film, Michele ha avuto una sensazione, ha cercato di avvisarla, dicendole che:

“Amore, sento che il paradiso mi sta chiamando. Gli avevo detto di smettere di fare lo scemo. Poco dopo ho chiamato l’ambulanza. Non l’ho più visto cosciente”.

Luna, la fidanzata di Michele Merlo: “Aveva scritto una canzone per me”

Da quale preciso istante si sono susseguite le ore più buie, quelle che hanno poratato Michele via, lontano per sempre da Luna. La stessa Luna alla quale il cantante aveva dedicato una canzone, scritta guardandola semplicemente dormire: la giovane racconta, infatti, che questo brano il suo fidanzato non ha fatto in tempo a cantarglielo. Il destino li ha separati prima:

L’avevo pregato di cantarmela, ma non stava bene, allora mi aveva detto: ‘Amore te la canterò presto, davanti a un tramonto. Ma non credere che sia una canzone sdolcinata: parla di quando non staremo più insieme, ma non perché non ci ameremo più”. 

Parole forti quelle di Michele per dire, a modo suo, addio a Luna. Dall’altro canto, Luna lo ricorda non solo con un dolore percepibile da ogni singola parola, da ogni singolo ricordo, bensì pure con quello stesso amore vero in cui Michele le ha fatto credere, come ha scritto la giovane nel post di Instagram in cui lo ha salutato. Il destino li ha voluti dividere, ma Luna crede anche che lei e Michele erano destinati a incontrarsi:

Era destino. Mi ha salvata dal male che mi aveva insegnato il mondo, e forse anche io gli ho ricordato cosa significa avere speranza nelle cose belle”. 

Michele Merlo: la procura ha aperto un’indagine sulla sua morte

Chi, invece, non nasconde la rabbia per la perdita di Michele sono Katia e Domenico, la sua mamma ed il suo papà. Infatti, prima di essere ricoverato d’urgenza all’ospedale Maggiore di Bologna, Michele si era recato in un’altra clinica, ossia quella di Vergato.

Proprio da qui, il giovane è stato rimandato a casa, perchè “non si intasa il pronto soccorso per due placche in gola”. Da lì a poco, Michele è morto. Motivo per il quale, la famiglia Merlo ha esposto denuncia e la procura ha aperto un’indagine

Contents.media
Ultima ora