Napoli: tassisti abusivi o con tassametro spento. Blitz in stazione ed aeroporto della polizia
Napoli: tassisti abusivi o con tassametro spento. Blitz in stazione ed aeroporto della polizia
Napoli

Napoli: tassisti abusivi o con tassametro spento. Blitz in stazione ed aeroporto della polizia

taxi
napoli, tassisti abusivi, blitz della Polizia

A Napoli blitz della Polizia Municipale della città campana contro i tasissti abusivi e contro coloro che non fanno funzionare i tassametri

Napoli in mano anche ai tassisti abusivi o a coloro che non fanno scattare il tassametro viaggiando con quello strumento in pratica spento. Una situazione che ha fatto rizzare le orecchie alla Polizia Municipale della città campana che ha deciso di intervenire prontamente. Così la risposta a questa brutta abitudine non è mancata da parte delle Forze dell’Ordine.

La situazione peggiore si verificava nei pressi dell’Aeroporto di Capodichino e in piazza Garibaldi, zone molto calde dove operano numerosi tassisti e dove la richiesta delle auto bianche è sempre molto elevata a causa del gran flusso di turisti.

Il blitz ha portato soprattutto a scoprire come agivano i tassisti abusivi. Coloro, insomma, che sfruttavano le proprie auto private attirando le persone per poi condurle in giro per la città, togliendo di fatto lavoro a chi invece agiva nella legalità. Questi conducenti sono state trovati all’interno di un vicolo intente a chiamare la gente che arrivata a Napoli.

La Polizia Municipale di Napoli è intervenuta multandoli oltre a fermargli le due autovetture e ritirandogli le rispettive carte di circolazione.

Situazione questa che non permetterà più ai due autisti di poter effetuare questa cattiva abitudine.

Ma i controlli non si sono limitati solamente a questa situazione ma sono stati sanzionati altri otto tassisti che non rispettavano le disposizioni del regolamento del corso pubblico. Alcuni di questi non avevano il tariffario a bordo dell’auto e tenevano spento il tassametro. Inoltre non rilasciavano la regolare ricevuta fiscale.

Tra gli altri abusi anche quello commesso da alcuni tassisti che aumentavano il prezzo della corsa con un sovrapprezzo in maniera alquanto arbitraria. Tutte queste persone sono state segnalate all’ufficio del corso pubblico per tutti gli altri adempimenti che dovranno effettuare.

Questo blitz ha bloccato per il momento questo tipo di azione illegale con la speranza che ovviamente non si ripeta più. Certamente la Polizia Municipale non abbasserà la guardia per salvaguardare la maggioranza dei tassisti che lavorano in piena legalità e nel pieno rispetto delle leggi vigenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche