> > Nuova ondata di maltempo: quali sono le regioni a rischio

Nuova ondata di maltempo: quali sono le regioni a rischio

In arrivo una nuova ondata di maltempo

Nuova ondata di maltempo: quali sono le regioni a rischio e cosa succederà anche sull'arco alpino dove la neve cadrà anche a quote intorno ai 700 metri

Per l’Italia e in occasione dell’imminente week end si prefigura una nuova ondata di maltempo: ci saranno ancora piogge e rovesci paradossalmente dovuti ad un rialzo termico innescato dalla scirocco, in particolare su alcune regioni.

In effetti c’è un paradosso con la buona notizia di un marcato ma settoirialerialzo termico determinato, spiegano i meteorologi di 3BMeteo, “dal rinforzo della ventilazione di Scirocco”

Nuova ondata di maltempo, le regioni interessate

Per sabato 3 dicembre 2022 le previsioni meteo parlano di piogge e temporali che interesseranno le zone tirreniche: Liguria, bassa Toscana, Lazio e Campania. Precipitazioni forti anche su alto Veneto, Friuli Venezia Giulia e Piemonte. E la neve? Sulle Alpi occidentali cadrà copiosa già a partire dai 700-900 metri.

In Appennino invece bisognerà salire di quota fino ad oltre 1.100-1.300 metri

Sabato e domenica “caldi” ma perturbati

Il vento sarà sostenuto con lo scirocco che soffierà fino a 70 km/h sull’Adriatico e lungo tutto il Tirreno. Centro e Ponente ligure vedranno raffiche aumentate. E il sud? Lì ci sarà un innalzamento delle temperature. Per domenica 4 dicembre invece le previsioni parlano di rovesci ancora una volta su Liguria, Toscana, Lazio e Nord-Est con “locali episodi temporaleschi” in Puglia e Sardegna.