Pagamento IBS in contrassegno: ecco come funziona
Pagamento IBS in contrassegno: ecco come funziona
Shopping

Pagamento IBS in contrassegno: ecco come funziona

contrassegno

IBS, la più grande libreria online d'Italia, offre le possibilità di pagare anche in contrassegno tramite contanti o assegno. Scopriamo come fare.

Se anche voi volete buttarvi nel mondo dello shopping online, ma non avete una carta di credito o il PayPal, sappiate che IBS accetta anche pagamenti in contrassegno. Quest’ultima modalità di pagamento prevede un piccolo soprapprezzo per le spese di spedizione, ma è la soluzione ideale per chi non ha o non vuole usare la carta di credito o per chi, molto più semplicemente, preferisce metodi di pagamento più “tradizionali”. Il pagamento in contrassegno può avvenire tramite contanti oppure assegno. Vediamo come funziona.



Compare su IBS

Nata nel 1998, IBS (Internet Bookshop Italia S.r.l.) è la più grande libreria online italiana. Considerata all’unanimità la società che ha dato il via al commercio elettronico in Italia, IBS offre la possibilità di acquistare non solo libri cartacei ed ebook, ma anche vinili, CD, videogiochi, giocattoli, file MP3 e prodotti di cartoleria ed elettronici. Altro primato, IBS è stata la società che ha fatto registrare il primo acquisto online con carta di credito.

Nonostante questo e nonostante il fatto che il commercio elettronico è sempre più diffuso, c’è però chi ancora non si fida o non ama effettuare pagamenti con PayPal o carte di credito. Niente paura! Per i più scettici IBS ha previsto anche modalità di pagamento più “tradizionali”.

Modalità pagamento IBS

Nel momento in cui si decide di effettuare un ordine su IBS, il cliente ha la possibilità di scegliere tra diverse modalità di pagamento. Le modalità di pagamento accettate sono le carte di credito, i PayPal o il contrassegno. Inoltre IBS, nel caso di Biblioteche pubbliche o di Enti pubblici, può accettare anche – a sua discrezione –, pagamenti a mezzo bonifico.

Pagamento in contrassegno

Nel caso in cui il cliente decida di voler optare per il pagamento in contrassegno, questo viene gestito dal corriere incaricato. Tale modalità di pagamento è possibile esclusivamente per le spedizioni effettuate su territorio nazionale. Quindi, niente vendite internazionali. Il saldo avviene nel momento in cui viene consegnata la merce.

È possibile scegliere di effettuare il pagamento in contrassegno tramite contanti o assegno. Se decidete di pagare in contanti, dovete farvi trovare con il giusto importo a disposizione. Vi ricordiamo infatti che il fattorino non è autorizzato a dare il resto. Se non volete pagare in contanti, potete pagare anche mediante assegno. In quest’ultimo caso l’assegno va intestato o a IBS o al corriere. Chiedete direttamente al fattorino la corretta denominazione da indicare sull’assegno.

Costo contrassegno

Vi ricordiamo infine che se si sceglie di pagare a mezzo contrassegno, è previsto un supplemento pari a € 3,70 quale contributo per la spedizione. L’amministrazione IBS ricorderà comunque, nella mail preventiva che invia al cliente, la presenza di tale sovrapprezzo. Per maggiori informazioni potete leggere tutte le condizioni del servizio direttamente sul sito IBS nell’area dedicata alle “Informazioni sui pagamenti”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche