> > Papa Francesco in lacrime: il motivo

Papa Francesco in lacrime: il motivo

Papa Francesco in lacrime: il motivo

Il Papa commosso nel giorno della Preghiera all'Immacolata Concezione ai piedi della Colonna Mariana: cosa ha scaturito la lacrime del Pontefice

La guerra in Ucraina non accenna a placarsi e Papa Francesco ha dedicato lacrime alla battaglia.

Nel giorno dell’Immacolata Concezione il Pontefice è tornato sullo scontro tra l’armata di Putin e quella di Zelensky, invocando la pace.

Papa Francesco chiede la pace

A quasi un anno dall’inizio dei combattimenti la Guerra tra Russia e Ucraina è ancora in corso e Papa Francesco, ancora una volta, ha urlato la necessità di pace. Raramente il Pontefice si è mostrato così commosso e nel corso della preghiera ai piedi della Colonna Mariana a Roma ha parlato così:

“Vergine Immacolata, avrei voluto oggi portarti il ringraziamento del popolo ucraino…(piange ndr).

…il popolo ucraino, per la pace che da tempo chiediamo al Signore. Invece, devo ancora presentarti la supplica dei bambini, degli anziani, dei padri e delle madri, dei giovani di quella terra martoriata”. 

Il Pontefice in lacrime: “L’amore vinca sull’odio”

Il Papa ha poi proseguito la preghiera all’Immacolata Concezione: “Grazie, Madre nostra. Guardando a te, che sei senza peccato, possiamo continuare a credere e sperare che sull’odio vinca l’amore, sulla menzogna vinca la verità, sull’offesa vinca il perdono, sulla guerra vinca la pace.

Così sia!”

Il messaggio ai più giovani

Sempre nell’invocazione all’Immacolata, il Pontefice non ha poi dimenticato un pensiero per i giovani, colpiti mentalmente dalla pandemia: “Ti raccomando specialmente i ragazzi che più hanno risentito della pandemia, perché piano piano riprendano a scuotere e spiegare le loro ali e ritrovino il gusto di volare in alto”.