Piano City Milano: programma ed eventi
Piano City Milano: programma ed eventi
Lifestyle

Piano City Milano: programma ed eventi

Piano City Milano 2018, il programma
Piano City Milano 2018

In programma dal 18 al 20 maggio il Piano City Milano 2018. Tra gli eventi da non perdere le esibizioni di Aziza Mustafa Zadeh e Vinicio Capossela.

Al via anche quest’anno il Piano City Milano, una 3 giorni di cultura e soprattutto di musica al pianoforte che farà risuonare letteralmente ogni angolo della città lombarda. Il Piano City Milano 2018, in programma dal 18 al 20 maggio, prevede infatti centinaia di concerti gratuiti sparsi per gran parte dei quartieri meneghini. Quest’anno la manifestazione musicale è diretta da Ricciarda Belgiojoso e Titti Santini con la collaborazione dell’associazione Pianocity Milano. A sedere al piano anche l’artista di fama internazionale Aziza Mustafa Zadeh e l’italiano Vinicio Capossela.

Piano City Milano: eventi da non perdere

Prima dell’inaugurazione di questa settima edizione, il Piano City Milano prevede il concerto dal titolo “Illegacy” di Roberta Di Mario, in scaletta il 18 maggio alle ore 16:30 a Brera. Alle ore 21:00 ci sarà invece l’esibizione, molto attesa, dell’eclettica Aziza Mustafa Zadeh al Piano Center di Porta Venezia, che darà il via al Piano City Milano 2018.

Tra il 19 ed il 20 maggio si svolgeranno per le vie di Milano gli altri 470 concerti in programma, con la novità assoluta di questa edizione del Piano Center notturno.

Alla Palazzina Liberty si svolgeranno infatti due Piano Night con inizio a mezzanotte, concerti però che non disturberanno chi ha invece voglia di riposare. Le esibizioni del 18 maggio dell’artista interdisciplinare californiano Rrose, dell’ipnotico Niklas Paschburg, di Gianluca di Ienno e Maja Alvanovic e quelle del 19 maggio della compositrice londinese che manipola in un unico suono pianoforte e violino Poppy Ackroyd, di Guillaume Poncelet, di Vitor Araújo, del jazzista Shai Maestro Solo e della kazaka Angelina Yershova potranno infatti essere ascoltate grazie alle cuffie wireless SilentSystem.

Molti degli appuntamenti principali del Piano City Milano sono concentrati ovviamente al Piano Center, dove sarà possibile assistere ai concerti in maniera praticamente ininterrotta. Al polo GAM Alberto Pizzo, Marialy Pacheco, Django Bates, Sébastien Tellier, Arthur Jeffes, Asli Kilic e Davide Cabassi. A chiudere il Piano City Milano 2018 ci sarà invece Vinicio Capossela nelle inedite vesti di pianista voiceless. Tramite prenotazione si potrà invece assistere al concerto che si terrà il 20 maggio alle ore 11:00 al Centro di Accoglienza Straordinario di Via Corelli. Il giovane talento del pianoforte Manuel Magrini ringrazierà con la sua musica chi lavora instancabilmente per accogliere tutti quei migranti giunti finora nella città di Sant’Ambrogio.

Schubertiade al Piano City Milano

Al Piano City Milano anche un piccolo assaggio del Festival Schubertiade, in programma il 20 maggio al Castello Sforzesco con una non stop di 8 ore di musica. Sul palco si alterneranno per interpretare varie sonate di Schubert Stefano Ligoratti, Emanuele Delucchi, Maria Clementi, Sandro De Palma, Luca Ciammarughi, Gabriel Tancredi Nicotra, Ali Hirèche, Francesco Libetta e Costanza Principe.

Da segnale anche il jazz di Django Bates ed il gruppo di musica classica Ensemble Klavier, che si esibiranno nel tratto compreso tra via Arquà e via Fanfulla da Lodi. Tra gli appuntamenti da non perdere, per la serata di sabato 19 maggio, l’esibizione del pluripremiato pianista umbro Manuel Magrini. Un emozionante ‘city concert’ a cavallo tra pop e jazz, in programma alle 21 presso la corte interna del design hotel Savona 18 Suites; una performance tutta da vivere, nell’affascinante contesto dei navigli Milanesi, attorniati dalle tipiche ringhiere meneghine; ma anche un’opportunità per scoprire il nuovo indirizzo di design milanese, recentemente inaugurato e pensato per respirare, concedendosi un buon drink, l’autentica atmosfera del capoluogo lombardo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche