×

Bonaccini-Borgonzoni, perché è saltato il confronto TV

Condividi su Facebook

Lucia Borgonzoni ha cancellato l'appuntamento con Stefano Bonaccini: i due candidati alle regionali in Emilia dovevano registrare un confronto TV.

bonaccini borgonzoni confronto tv
bonaccini borgonzoni confronto tv

È saltato il confronto TV tra Lucia Borgonzoni e Stefano Bonaccini: i due candidati alle elezioni regionali in Emilia Romagna avrebbero dovuto registrare il dibattito nel pomeriggio di giovedì 16 gennaio. Ma la candidata leghista ha cancellato l’impegno, spiegando le proprie motivazioni.

Salta confronto TV Borgonzoni-Bonaccini

Cambio di programma: giovedì 16 gennaio non ci sarà alcun confronto TV tra Lucia Borgonzoni e Stefano Bonaccini. Una nota di Sky Tg24, infatti, precisa che il confronto “non è mai stato fissato”. Perciò, le registrazioni del pomeriggio sono annullate così come la messa in onda prevista per la stessa serata. Da giorni, tuttavia, la candidata leghista aveva pubblicizzato sui suoi profili social il tanto atteso evento, al quale lei stessa ha dato foirfait. Dopo il primo incontro e confronto andato in scena negli studi di Carta Bianca, quello di giovedì doveva essere il primo incontro a livello nazionale.

Ma la candidata leghista ha annullato tutto.

Perché il confronto è annullato?

Andrea Rossi, il responsabile della campagna elettorale di Stefano Bonaccini ha chiarito: “Abbiamo appreso nel pomeriggio di oggi (mercoledì 15 gennaio ndr.) dalla redazione di Sky che il confronto fra candidati che si sarebbe dovuto registrare domani (giovedì 16 gennaio ndr.) alle 14 a Milano, così come ci era stato comunicato per scritto l’8 gennaio e che da giorni avevano segnalato sul sito, non ci sarà per l’indisponibilità di altri candidati“.

“Noi – ha aggiunto ancora Rossi – avevamo subito confermato modificando un’agenda già molto densa di impegni, per rispetto dei cittadini emiliano-romagnoli, che hanno il pieno diritto di conoscere le proposte per l’Emilia-Romagna e il futuro della Regione.

Si tratta dunque di un’occasione persa“. Infine, un ultimo affondo contro la candidata avversaria leghista: “Ci verrebbe altrimenti da pensare che qualcuno di proposte vere, concrete e realizzabili non ne abbia”.

Simone Benini, il candidato alle regionali per M5s, aveva dato la sua disponibilità alla partecipazione al confronto. Anche lui ha espresso il suo disappunto sul comportamento delle leghista. “Borgonzoni fugge. Nei giorni scorsi ero stato contattato da Sky per un confronto a tre con Bonaccini e Borgonzoni. Il confronto è saltato. Nel 2014 Bonaccini e Fabbri si confrontarono su Sky con la candidata 5 stelle Gibertoni”. Poi il grillino assicura: “Io sono sempre pronto in ogni momento”.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche