×

Poliziotti amanti hanno rapporti nella volante e ignorano le chiamate di emergenza: licenziati

Due poliziotti, amanti, hanno avuto dei rapporti intimi nella volante e hanno ignorato le chiamate di emergenza. Sono stati licenziati.

Poliziotti

Due poliziotti, amanti, hanno avuto dei rapporti intimi nella volante e hanno ignorato le chiamate di emergenza. Sono stati licenziati al termine di un procedimento disciplinare. Entrambi sono sposati e hanno dei figli. 

Poliziotti hanno rapporti sulla volante: licenziati

Due poliziotti si sono appartati con la volante con cui erano in servizio per avere rapporti intimi in auto. Durante i rapporti hanno ignorato completamente le chiamate che arrivavano dalla centrale operativa. Il fatto è accaduto nel Regno Unito e i due amanti, entrambi sposati e con figli, sono stati licenziati al termine di un procedimento penale. La vicenda risale al settembre di due anni fa, quando durante un turno di lavoro di notte, Molly Edwards e Richard Paton, hanno deciso di fermarsi con la volante durante l’orario di lavoro, per avere un rapporto sessuale. 

Poliziotti hanno rapporti sulla volante: hanno ignorato le chiamate di emergenza

Secondo quanto ricostruito, in una sola notte hanno ignorato ben due richieste di intervento urgente. La prima, alle 4.17 del mattino, chiedeva loro di andare in ospedale ad occuparsi di due vittime di un’aggressione fuori dalla discoteca. La seconda, alle 4.51, li intimava di intervenire in un negozio che aveva subito un furto. I due si sono incastrati da soli, perché durante il momento di passione hanno attivato la radio e alla centrale hanno ascoltato le conversazioni.

Hanno sentito Paton che gemeva e diceva “mettiamoci nudi“. I superiori hanno deciso di mettere delle cimici nell’auto e hanno scoperto la relazione tra Molly Edwards e Richard Paton.

Poliziotti hanno rapporti sulla volante: hanno negato

I due poliziotti hanno negato di aver avuto rapporti completi, sostenendo che si trattava solo di effusioni, limitate solo a quei giorni. Si sono dimessi dalla polizia del Surrey prima che il procedimento arrivasse alla sentenza.

L’inchiesta ha decretato che non c’erano prove sufficienti per dimostrare che la relazione andava avanti da mesi, ma i due sono stati licenziati. 

Contents.media
Ultima ora