Quali cibi evitare per non rovinare lo smalto dei denti? - Notizie.it
Quali cibi evitare per non rovinare lo smalto dei denti?
Salute

Quali cibi evitare per non rovinare lo smalto dei denti?

ALT

imagesChi di noi non ha mai pensato ad una certa età che la bellezza sia tutto?

Una delle parti principali del corpo a cui teniamo di più – e a cui forse sono le donne a tenere in modo particolare- è la bocca e ancor più nello specifico i denti. Con il passare degli anni e il fatto che si assumono quotidianamente determinati alimenti, fa sì che i denti si tingano di un colore giallastro. Qui di seguito si potrà trovare una lista di cibi da evitare se si ha il desiderio di conservare più a lungo possibile il colore bianco dei denti.

È ormai risaputo dalla maggior parte di noi che alcuni cibi come il caffè o il tè contribuiscono ad ingiallire i denti e non solo per il colore scuro, ma anche per la bevanda stessa. Nella categoria del tè si dice che il tè verde aiuti sì a proteggere i denti da eventuali carie.

Sicuramente è vero, ma questa varietà di tè contribuisce senza dubbio e nel lungo termine ad ingiallire i denti e a favorire la comparsa di macchie così come la coca cola e il vino. E’ evidente che non si consiglia di interrompere bruscamente l’assunzione di queste bevande, bensì di regolarne l’uso in quanto compromettono sia la salute dei denti, così come di altri organi.

E’ risaputo e ribadito da molti dentisti che anche alcuni frutti sono da evitare se si vuole mantenere il bianco dei denti. Tra questi troviamo innanzitutto i frutti colorati ed in particolare i frutti rossi come i mirtilli, le more ed anche un tipo di verdura: la barbabietola, anch’essa, infatti, di colore viola tendente al rosso. Così, se si desidera avere denti puliti e bianchi è necessario fare molta attenzione a quali cibi si sceglie di mangiare. Da evitare anche il limone. È vero anche che non è un alimento che contribuisce all’ingiallimento dei denti, se non quando lo si mangia puro, il che favorisce la formazione di una patina gialla, proprio sulla cuspide.

In generale tanto più sono scuri i liquidi che si assumono, tante più sono le probabilità che i denti diventino gialli. Pertanto quando si prepara un’insalata e la si condisce con aceto balsamico, si può fare, ma con moderazione, perché abusarne potrebbe causare l’ingiallimento dei denti , nonché altri scompensi all’organismo.

E anche se non si tratta di un alimento, attenzione al consumo di tabacco, poiché anch’esso contribuisce all’ingiallimento dei denti. Se non vi è facile smettere di fumare, almeno, si consiglia di ridurne il consumo, così da evitare un peggioramento della situazione nel breve e nel lungo periodo. Ne gioveranno non solo i polmoni, la circolazione sanguigna, bensì, e soprattutto, i denti e lo smalto!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche