×

Ruby Ter, Berlusconi ancora ricoverato all’ospedale San Raffaele: processo sospeso

Il processo Ruby Ter ha subito un nuovo slittamento, disposta la sospensione del processo fino alle dimissioni di Berlusconi, è ancora ricoverato

Ruby Ter, processo sospeso: Berlusconi ancora ricoverato

Si sarebbe dovuto svolgere nella mattinata del 28 aprile, in una piccola aula del Palazzo di Giustizia di Milano, il processo Ruby Ter, che avrebbe dovuto avere come protagonista, Silvio Berlusconi. I giudici della settima penale, però hanno accolto l’istanza di rinvio per motivi di salute, presentata dal legale del Cavaliere, Federico Cecconi.

Ruby Ter sospeso: Berlusconi ricoverato

Federico Cecconi, avvocato di Silvio Berlusconi, aveva presentato nella giornata del 27 aprile, un’istanza di rinvio per motivi di salute, per ottenere appunto il rinvio dell’udienza, che si sarebbe dovuta tenere nella giornata del 28 aprile a Milano, relativamente al processo Ruby Ter.

È proprio di oggi, 28 aprile, la notizia che i giudici della settima penale hanno accolto l’istanza presentata da Cecconi e hanno disposto la sospensione del processo fino alle dimissioni del leader di Forza Italia.

Attualmente l’udienza è stata rinviata al 19 maggio.

Berlusconi ricoverato, salta il Ruby Ter: le condizioni

Berlusconi è ricoverato all’ospedale San Raffaele dal 6 aprile 2021, stando a quanto riferito si troverebbe in condizioni di forte “stress psicofisico”.

Secondo quanto riferito da Federico Cecconi, sulle condizioni di salute del Cavaliere, avrebbe molto influito l’infezione da Covid-19 precedentemente contratta, dalla quale però sarebbe poi completamente guarito, ma che avrebbe lasciato alcuni “strascichi”.

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Cecconi ai cronisti al termine dell’udienza:

“Sulle sue condizioni mi limito a dire che è ancora ospedalizzato, non fatemi dire altro”.

E ancora:

Penso che a nessuno di noi possa fare piacere essere ricoverato da tre settimane“.

Ruby Ter, Berlusconi ricoverato: i documenti

L’avvocato Cecconi ha depositato in aula alcuni documenti riguardanti la situazione clinica di Berlusconi, attualmente ricoverato al San Raffaele di Milano, tali documenti sarebbero stati attenzionati con cura dai giudici, che avrebbero poi disposto la sospensione del processo Ruby Ter fino alle sue dimissioni.

Se Berlusconi dovesse lasciare la struttura ospedaliera per la data del 19 maggio, giorno fissato per l’udienza e la difesa dovesse presentare nuovi documenti a dimostrazione dell’impossibilità dell’imputato di non presenziare al processo, il Tribunale potrebbe valutare la richiesta di una perizia con relativi accertamenti medici.

Tuttavia, sembra che il legale del Cavaliere non abbia mostrato alcuna opposizione alla possibilità della richiesta di ulteriori accertamenti da parte del Tribunale, ecco le parole di Cecconi a riguardo:

“La difesa non si opporrà ad eventuali ulteriori accertamenti che vorrà disporre il Tribunale”.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
gaspare
30 Aprile 2021 15:33

Per chi non l’abbia ancora capito . . L’Ex Cavaliere aspetterà in ospedale la Prescrizione, dopodichè sarà guarito come per magia.


Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora