×

Covid: le sette regole per trascorrere le vacanze di Natale in sicurezza

Condividi su Facebook

Un team di ricerca americano ha stilato le sette regole principali per trascorrere il Natale in sicurezza: quali sono?

Covid sette regole vacanze Natale

Per fare in modo che le vacanze di Natale e Capodanno non comportino la risalita dei contagi, un gruppo di esperti americani ha stilato sette regole da tenere a mentre per trascorrere le festività in sicurezza: quali sono?

Covid: sette regole per Natale

La prima regola è quella di evitare il più possibile i contatti sociali preferendo organizzare raduni virtuali e videochiamate. Henry F. Raymond, direttore del centro pandemie statunitense ed esperto di salute pubblica, ha fornito dei consigli per rendere il tutto più divertente ed entusiasmante, per esempio coordinando un menu in modo da gustare tutti gli stessi cibi. “In questo modo puoi ancora sentirti come se ti stessi prendendo cura della famiglia con una ricetta amata ma mantenendola al sicuro“, ha spiegato.

La regola numero due riguarda la limitazione delle celebrazioni di persona e l’invito delle persone attualmente nella propria bolla. Il che significa trascorrere del tempo con il proprio nucleo familiare e con le persone che si vedono regolarmente evitando di invitare parenti lontani e residenti in territori diversi dal proprio.

La terza norma è l’assenza di viaggi da una parte all’altra del paese. “Non è una buona idea scambiare virus da tutte le parti della nazione“, ha sottolineato Raymond.

La quarta regola, simile alle precedenti, è quella di fare una selezione sui familiari da invitare ad eventuali cene. É bene per esempio proteggere gli anziani e le categorie fragili evitando il più possibile di farle venire a contatto con altre persone: che vivano in una casa di riposo o nella loro abitazione, si può preparare una cena per loro facendogliela arrivare senza farli venire di presenza.

La quinta regola riguarda gli spazi: è bene quindi calibrare il numero di persone da invitare sulla base della grandezza della propria casa. Questo il consiglio di Raymond: “Non invitare così tanti soggetti in un piccolo spazio dove sono stipati tutti intorno a un tavolo“.

La regola numero sei è relativa alla modalità di distribuzione del cibo tra i commensali. É bene infatti evitare buffet in modo da non condividere utensili riducendo così al minimo il rischio potenziale di contagiarsi se è presente un positivo.

La settima ed ultima regola è quella di stare attenti al consumo dell’alcool. Un’assunzione elevata può portare ad abbassare la guardia e a far parlare e ridere in modo più animato. Con il rischio che l’espirazione più forte e le particelle di saliva raggiungano più facilmente le altre persone.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media